Lady GaGa: tutti i suoi make-up

I look più belli e ricercati esibiti dalla regina del Pop! Vieni a scoprire i make up più belli che Lady Gaga ha esibito nell'arco degli anni!

2011-Lady Gaga
2011-Lady Gaga
  • 2011-Lady Gaga
  • Alejandro Lady GaGa
  • ARTPOP
  • ARTPOP
  • ARTPOP
  • ARTPOP
  • ARTPOP
  • Bad-Romance- Lady Gaga
  • CHEEK TO CHEEK
  • CHEEK TO CHEEK
  • CHEEK TO CHEEK
  • Just Dance
  • Just Dance
  • Lady Gaga  2009 MTV Video Music Awards
  • Lady Gaga 2011
  • Lady Gaga Judas
  • Lady Gaga Applause
  • Lady GaGa -2009
  • Lady GaGa -2010
  • MTV Europe Music Awards 2011 - Lady GaGa
  •  Lady GaGa Alejandro
  •  Lady GaGa Aapplause
  • Lady-Gaga-Bad-Romance
  • Lady-Gaga-Born-This-Way
  • Lady-Gaga-Judas
  • Love game
  • Love game
  • Paparazzi- Lady Gaga
  • Paparazzi- Lady Gaga
  • Poker Face
  • Poker Face
  • Poker Face
  • Poker Face  Lady-Gaga
  • Telephone
  • Telephone
  • Telephone
  • Telephone
  • THE EDGE OF GLORY
  • THE EDGE OF GLORY
  • The Fame
  • The Fame
  • The Fame
  • THE LADY IS A TRAMP
  • THE LADY IS A TRAMP
  • You and I
  • You and I
  • You and I

Sempre più stravagante, sempre di tendenza, la regina del Pop Lady GaGa detta moda, non solo in fatto di abiti e accessori, ma anche per quanto riguarda trucco e parrucco. Vediamo insieme negli anni come la nostra Mother Monster è cambiata e quali make up migliori ha esibito per il suo pubblico. Let’s go!

La piccola italo-americana abbraccia molto presto il mondo della musica, cominciando a soli vent’ anni a lavorare per la Interscope Records come autrice. Pochi anni dopo, debutta con il suo primo disco “The Fame”,  i cui singoli estratti  la portano a scalare la vetta delle classifiche. Nel primo album, abiti succinti ed eccentrici, nel tipico stile di GaGa , accompagnano make up caratteristici , ma delicati: in “Just Dance ” come in “Poker face” l’attenzione si concentra decisamente sugli occhi: ombretti chiari , dal bianco al grigio e utra-brillanti, ciglia finte a gogo e labbra tendenzialmente nude. L’incarnato perfetto fa da contrasto al “fulmine” disegnato sul viso, nettamente scuro nel primo singolo e oro nel secondo. In”Love Game ” e in “Paparazzi” il make up degli occhi diventa più elaborato: nel primo, evidenti sono i colori chiari e brillanti utilizzati sulla palpebra mobile, piega ben definita e marcata con pigmenti scuri e decisi; nel secondo occhi tenebrosi , delineati da uno smoky eyes sui toni del grigio, accompagnano in qualche scena lacrime di “sangue” e labbra nerissime!

Nel 2009 viene pubblicato “The Fame monster“, album con doppio Cd : una riedizione dei vecchi brani e un cd con brani inediti. E’ l’anno di “Bad Romance“, “Alejandro” e del duetto con Beyoncé -“Telephone”. Nel primo singolo, una bomba sexy dalle labbra rosso fuoco e uno smoky eyes nero intenso si contrappone ad una bellezza naturale, quasi candida: solo un filo di mascara! Tre cambi di make up nel duetto con Beyoncé: riga grossa di eyeliner nero, labbra rosso scuro, tendente al prugna si alternando ad un look molto meno serioso e colorato, caratterizzato da rossetti neon e ombretti sui toni del blu. Infine, nei panni di un leopardo ritornano smokey e labbra in stile total black! Attenzione ancora concentrata sulle labbra che, nel singolo “Alejandro” restano rosse per l’intero video, contrapposte sicuramente al make up degli occhi: ombretti neutri e caldi contornano un’iride verde e nuda. Matita bianca per aprire lo sguardo e addio ciglia finte.

Nel Maggio del 2011 esce “Born This Way”, dal quale ricordiamo i singoli “Judas” , “You and I” e “The Edge of Glory“. Il make up del primo singolo ricorda sicuramente lo stile orientale: una linea o doppia linea di eyeliner che contorna e allunga l’occhio, sia sopra le ciglia superiori che al di sotto di quelle inferiori. Disegnate anche le sopracciglia, che accompagnano labbra sui toni del rosso ben definite. Sullo stesso tema , ma molto più stilizzato e moderno è il make up che sfoggia in The Edge of Glory. Uno stile molto diverso è invece quello voluto per You and I: Lady Gaga al massimo del trasformismo si ritrova nei panni di un uomo: un uomo rozzo, con sopracciglia grosse e folte si contrappongono ad un look delicato e naturale della donna, fatta eccezione per le labbra che si tingono di giallo!

Terzo album in studio per la cantante è “Artpop”, da cui viene estratto come singolo Applause. Anche in questo caso look completamente nude si contrappongono a make up strong ed eccentrici , basati essenzialmente su giochi di colore , su sculture e quadri. Tant’è  che lo stesso singolo Applause, così come la copertina dell’album , sono stati ispirati alla nascita di Venere di Botticelli. Nel video infatti, è ben evidente l’analogia: Mother Monster si trasforma in una vera dea, capelli lunghi ,mossi e voluminosi, make up delicato e totalmente naturale fanno da contorno ad un corpo nudo, ricoperto da poche conchiglie!

Infine, lo scorso settembre è uscito l’ultimo album , CHEEK TO CHEEK, disco di standard con il crooner Tony Bennett: ritorna una Lady Gaga più diversa che mai! Una chioma voluminosa , riccia e scura delinea un incarnato chiaro caratterizzato da un make up decisamente vintage: occhi ben delineati, eyeliner e labbra dai toni caldi e delicati.


Vedi altri articoli su: Make up |

Commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *