Correttore: istruzioni per l'uso

Correttore: istruzioni per l’uso

In stick, liquido o minerale, il correttore aiuta a coprire imperfezioni e le macchie della pelle. È indispensabile per avere un incarnato luminoso ed omogeneo.

Il correttore è uno dei primi cosmetici che abbiamo imparato a usare da ragazzine per coprire brufoletti e imperfezioni. Da adulte continuiamo a usarlo per nascondere macchie, occhiaie e cicatrici. Ma siamo sicure di conoscere davvero tutti i segreti del nostro prezioso “alleato cosmetico” (insieme al fondotinta)?

Come utilizzare il correttore

I diversi correttori si differenziano l’uno dall’altro prima di tutto in base alla colorazione: quello verde viene utilizzato per combattere i rossori, quello che va dall’arancio al color pesca si usa per coprire le occhiaie mentre il beige è perfetto per coprire le imperfezioni.

Tipologie di correttore:

1. Correttore compatto

Il correttore compatto è una tipologia di correttore in polvere, disponibile in una sola colorazione oppure in palette con più colorazioni, da usare da sole o mixate per correggere più aree.

2. Correttore in crema

Si tratta della formulazione più adatta alle donne mature o quelle con pelle secca. Questo correttore ha una buona coprenza, ma evita anche di sottolineare rughe e segni d’espressione.

3. Correttore in stick

La consistenza di questo correttore è molto morbida, ed è molto simile ad un rossetto. Garantisce una coprenza molto buona ed è l’ideale da portare in borsa.

4. Correttore fluido

Si adatta a tutte le tipologie di pelle perché ha una formulazione leggera e si può stendere con facilità. Attenzione però, perché tende ad avere una coprenza piuttosto leggera. Se avete imperfezioni importanti da coprire non è l’ideale da utilizzare.

5. Correttore a penna

Molto comodo per un trucco veloce, la sua struttura a penna permette di gestire la quantità di prodotto che si vuole utilizzare e garantisce una buona coprenza.

6. Correttore minerale

Si tratta di una novità nella cosmesi e la sua coprenza varia da prodotto a prodotto. Lo si stende con un pennello piatto o direttamente con le dita grazie alla formulazione in polvere.

 

 Come applicare il correttore

  • Preleva la quantità giusta di correttore in base alla zona in cui dovrai applicarlo;
  • applicalo nella zona interessata picchiettando il prodotto,
  • sfuma i bordi dell’applicazione con movimenti leggeri,
  • fissa il tutto con un velo di cipria, senza esagerare.

 

Ti potrebbe interessare anche

Make up

Eye topper: gli ombretti che danno un tocco speciale al vostro sguardo

Ho gli occhi marroni: come mi trucco?
Come mi trucco

Ho gli occhi marroni: come mi trucco?

Mascara semipermanente: costo e quanto dura
Make up

Mascara semipermanente: costo e quanto dura

I rossetti nude più belli dell'autunno
Make up

I rossetti nude più belli dell’autunno

Come mi trucco per andare al cinema
Come mi trucco

Come mi trucco per andare al cinema

Trucco corallo, come risplendere d'estate
Make up

Trucco corallo, come risplendere d’estate

Come mi trucco per andare al mare
Come mi trucco

Come mi trucco per andare al mare

5 profili beauty da seguire su Instagram
Make up

5 profili beauty da seguire su Instagram

Mascara semipermanente: costo e quanto dura
Make up

Mascara semipermanente: costo e quanto dura

Per avere delle ciglia folte e uno sguardo da cerbiatta molte donne ricorrono al mascara semipermanente. Ma come funziona e quanto dura? Scopritelo qui.

Leggi di più