Come fissare il trucco senza cipria

Come fissare il trucco senza cipria: rimedi naturali e alternative

Scopriamo insieme come fissare il trucco senza cipria: tutti i rimedi naturali e i prodotti alternativi per un make up che dura più a lungo.

Quando ci si trucca, inutile dirlo, il desiderio è che il make up realizzato possa durare quanto più a lungo possibile. Ma come fissare il trucco senza cipria? Accade nella vita di tutti i giorni, ma ancor di più quando ci si prepara per un evento importante, di preoccuparsi per la durata effettiva del make up e la nostra alleata più grande in questa “missione” è sicuramente la cipria. Tuttavia, non abbiamo sempre questo prodotto a disposizione e, inoltre, ci sono tipi di pelle che non lo tollerano molto bene.

A questo punto, sorge un quesito: come fissare il trucco senza cipria? Sono tante, in realtà, le alternative tra cui poter scegliere. Si tratta, nella maggior parte dei casi, di rimedi naturali, ingredienti alternativi che possono essere utilizzati per opacizzare la pelle e prolungare la durata del trucco.

Ci sono anche prodotti cosmetici come spray fissante e primer viso che sono molto utili allo scopo e, ultimi ma non per importanza, alleati insospettabili come lacca per capelli e borotalco. Attenzione, però: non tutti performano allo stesso modo e, per alcuni, ci sono delle accortezze da tenere presenti.

Cerchiamo di fare chiarezza e di scoprire insieme come fissare il trucco senza cipria e assicurarsi un make up perfetto per tutto il giorno.

Spray per fissare il trucco come alternativa alla cipria

Come abbiamo anticipato, non tutti amano la cipria e non tutti i tipi di pelle tollerano bene questo prodotto cosmetico in polvere. Specialmente se si ha una pelle secca e matura, la cipria rischia di segnarla ulteriormente e di mettere in evidenza rughette e segni di espressione. Come fare, quindi, a fissare il trucco senza cipria in questo caso?

Un’idea è quella di utilizzare lo spray fissante per il trucco. Si tratta di spray che si possono applicare sia prima che dopo il make up, in grado di migliorare la resa e la durata dei prodotti che abbiamo applicato sul viso.

A seconda del proprio tipo di pelle, inoltre, è possibile scegliere prodotti dal finish opaco o più luminoso, ottenendo così un risultato altamente personalizzabile e “su misura”.

Il primer viso aiuta a fissare il make up

Allo stesso modo può tornare utile, come alternativa alla cipria, l’utilizzo del primer viso. Questo prodotto, proprio come la cipria e lo spray fissante per il trucco, nasce per far durare di più il make up.

Si applica prima di stendere il fondotinta e, oltre a prolungarne la durata, riesce anche a preparare la pelle al meglio. Anche in questo caso esistono finish e texture differenti tra cui poter scegliere, tenendo conto delle proprie esigenze e del tipo di pelle.

L’ideale, se si hanno problemi di pelle grassa e lucida, è il primer viso opacizzante, in grado di tenere a bada la produzione eccessiva di sebo. L’utilizzo di un buon primer può coesistere con la cipria oppure riuscire a garantire buoni risultati anche da solo.

Come sostituire la cipria: le alternative naturali

Ci sono molti rimedi naturali e alternative che consentono di fissare il trucco senza spolverare sul viso una cipria. Se vi state chiedendo come fissare il trucco senza cipria, infatti, una soluzione può essere guardare nella vostra dispensa.

Amido di riso e amido di mais (anche detto maizena) sono ingredienti naturali dalle virtù opacizzanti e setificanti. Entrambi vengono utilizzati solitamente in cucina, come addensanti, ma trattandosi di polveri possono essere tranquillamente utilizzati sul viso a mo’ di cipria. In questo caso si tratta di vere e proprie alternative: le polveri di riso e di mais, infatti, vanno picchiettate sul viso al termine del make up. Trattandosi di ingredienti naturali e a uso alimentare non sono per nulla dannosi per la pelle e, inoltre, sono molto economici.

Un’altra alternativa valida è rappresentata dalla polvere di silica, che tra l’altro viene spesso impiegata nella formulazione di ciprie di profumeria. Da non confondere con il silicone e i suoi derivati – con cui ha in comune solo la radice del nome! – la silica è estremamente opacizzante e, inoltre, esercita una funzione levigante molto efficace. Chi risente di pori dilatati, infatti, può trarre beneficio dalla polvere di silica, che minimizza i pori facendoli risultare molto meno evidenti.

Infine, non tutte sanno che le nostre nonne, quando si chiedevano come fissare il trucco senza cipria, utilizzavano spesso la comune farina. Un rimedio naturale e datato che sarebbe meglio evitare. La farina, infatti, presenta una grana più spessa e grossa della polvere di riso e della maizena e potrebbe appesantire il viso.

Fissare il trucco senza cipria: ci aiutano borotalco e lacca

Difficile non averne mai sentito parlare. Ci sono altri due modi alternativi per fissare il trucco senza cipria che, negli anni, sono diventati davvero famosissimi. Il primo è il borotalco. Sono tantissime le beauty guru che consigliano di usare il borotalco come cipria, su tutto il viso oppure per fare baking solo in alcune zone. Di che si tratta? Di una tecnica che consente di fissare il correttore nella zona perioculare e i prodotti in crema come fondotinta e contouring. Il borotalco è un’alternativa alla cipria economica e performante e, inoltre, lascia un profumo delizioso sulla pelle.

Al contrario di quel che si possa pensare, il borotalco sul viso non fa male. Non ci sono evidenze scientifiche che ne sconsigliano l’utilizzo: è importante, però, non farlo entrare in contatto con gli occhi perché potrebbe essere irritante, specialmente in caso di occhi molto sensibili.

Passiamo, a questo punto, a uno dei metodi alternativi alla cipria più chiacchierati di sempre: la lacca sul viso per fissare il trucco. Questo escamotage viene utilizzato molto di frequente anche nei backstage di shooting e sfilate, nonostante circolino voci discordanti in merito alla sua sicurezza per la pelle.

In linea di massima, vi consigliamo di optare per questa soluzione solo in casi di necessità e di emergenza, senza far diventare la lacca sul viso un’abitudine. Inoltre, è importante vaporizzare la lacca ad almeno 20 centimetri dal volto. Pur rappresentando un’alternativa anche molto efficace a cipria e spray fissanti per il trucco, si tratta pur sempre di un cosmetico pensato per la cura dei capelli. Come per il borotalco, evitate il contatto con gli occhi. Se dovesse capitare, risciacquateli immediatamente.

Foto Credit: Rachel Claire da Pexels



Come mi trucco a 40 anni
Come mi trucco

Come mi trucco a 40 anni

Come mi trucco in base al mio segno zodiacale
Come mi trucco

Come mi trucco in base al mio segno zodiacale

Come mi trucco per andare a scuola
Come mi trucco

Come mi trucco per andare a scuola

Come truccarsi con la mascherina
Come mi trucco

Come truccarsi con la mascherina

Come mi trucco con l'abbronzatura
Come mi trucco

Come mi trucco con l’abbronzatura

Come mi trucco a 60 anni
Come mi trucco

Come mi trucco a 60 anni

Come mi trucco per il pranzo di Natale
Come mi trucco

Come mi trucco per il pranzo di Natale

Come mi trucco

Come mi trucco a Capodanno

Semipermanente unghie corte, i colori trend
Manicure

Semipermanente unghie corte, i colori trend

Siete amanti delle unghie corte o cortissime? Vediamo insieme quali sono i colori trend per il semipermanente unghie corte!

Leggi di più