Base viso perfetta - crediti foto Estee Lauder Pagina Facebook

Come avere una base perfetta in 5 mosse

5 semplici passaggi per una pelle impeccabile e pronta al make up. Per scoprire i 15 prodotti top guarda la nostra gallery.

Una base perfetta è il primo passo per un trucco impeccabile. Una bella pelle, infatti, aiuta a rendere il viso immediatamente più fresco e riposato, permettendo inoltre di esaltare la bellezza stessa del make up. Ma come ottenere una base per il trucco perfetta? Basta seguire 5 semplici passaggi.

Step 1: Idratazione

È il primo passo per una pelle fresca e vellutata. Idratare la pelle prima della stesura del trucco è molto importante per mantenerla morbida tutto il giorno. La crema idratante deve essere adatta alla propria tipologia di pelle, non troppo grassa per le pelli miste, nutriente per le pelli più secche. La crema va stesa sulla pelle ben detersa con un massaggio delicato, per risvegliare l’incarnato. Sulle pelli molto grasse può essere sufficiente un siero specifico. È molto importante non dimenticarsi del contorno occhi.

Step 2: Primer

Esistono diverse tipologie di primer, alcuni pensati per correggere le discromie dell’incarnato, altri per creare una base perfettamente liscia e senza imperfezioni. Su una pelle mista e con tendenza ad avere brufoletti è importante applicare un primer a base naturale, da scegliere con ingredienti opacizzanti. Su una pelle secca, invece, è preferibile applicare un primer nutriente che mantenga la cute idratata per tutto il giorno. Il primer si si può anche realizzare in maniera DIY unendo sapientemente un mix di prodotti, segui i nostri consigli per realizzarlo fai da te.


Step 3: Fondotinta

Cremoso o compatto, liquido o in polvere, qualunque sia la scelta il fondotinta rimane un must per una pelle perfetta e senza imperfezioni. Aiuta infatti a minimizzare piccole macchie, brufoletti, rughette e linee di espressione. Il fondotinta va scelto in modo che sia il più possibile vicino alla propria tonalità di pelle, in modo da fondersi con l’incarnato e non creare stacchi con il collo.

Step 4: Correttore

Generalmente va applicato prima se si utilizza un fondotinta in polvere, dopo se il fondo è liquido o compatto. I correttori di ultima generazione, però, hanno una texture impalpabile e si fondono nell’incarnato come una seconda pelle, senza fare spessore. Il correttore è importante per correggere ed illuminare le zone più scure del viso, togliere la stanchezza e minimizzare e segni di espressione.

Step 5: Cipria

Fondamentale per fissare il trucco e mantenerlo inalterato contrastando le lucidità. Scegliendo una cipria HD ricca di silica si otterrà un effetto “pelle di porcellana”, perfettamente levigata e dai pori minimizzati. Su un incarnato spento, invece, meglio scegliere una cipria rosata o dall’effetto satinato per dare radiosità in modo elegante. Il prodotto va steso su tutto il viso utilizzando un “pennellone” in setole morbide. Se la pelle tende a lucidarsi con facilità meglio optare per una versione opacizzante, insistendo nell’applicazione sulla zona T. Per sapere come scegliere la cipria più giusta per te segui i nostri consigli.



Infoltimento sopracciglia: come funziona
Make up

Infoltimento sopracciglia: come funziona

Come mi trucco

Come mi trucco a Capodanno

Make up

Aria d’autunno: le nuove fragranze della stagione

Make up

Palette ombretti, i colori da scegliere per l’autunno

Make up

Eye topper: gli ombretti che danno un tocco speciale al vostro sguardo

Ho gli occhi marroni: come mi trucco?
Come mi trucco

Ho gli occhi marroni: come mi trucco?

Mascara semipermanente: costo e quanto dura
Make up

Mascara semipermanente: costo e quanto dura

I rossetti nude più belli dell'autunno
Make up

I rossetti nude più belli dell’autunno

Tossina botulinica: tutti gli usi terapeutici
Skincare

Tossina botulinica: tutti gli usi terapeutici

Il botulino è usato nella medicina estetica per trattamenti che contrastano le rughe e non solo. Scopriamo di più sugli usi terapeutici della tossina botulinica.

Leggi di più