Le acconciature di Karlie Kloss

Giovane modella statunitense, ex angelo di Victoria Secret's di recente Karlie Kloss ha cambiato hairstyle. Quali sono le acconciature più sfoggiate e che si possono copiare facilmente?

Copia le acconciature di Kalie Kloss
Copia le acconciature di Kalie Kloss
  • Copia le acconciature di Kalie Kloss
  • Karlie Kloss
  • Karlie Kloss
  • Karlie Kloss
  • Karlie Kloss
  • Karlie Kloss
  • Karlie Kloss
  • Karlie Kloss
  • Karlie Kloss
  • Karlie Kloss
  • Karlie Kloss
  • Karlie Kloss
  • Karlie Kloss
  • Karlie Kloss
  • Karlie Kloss

Se copiare gli outfit di Karlie Kloss è semplice, imitare i suoi haistyles lo è ancora di più. Niente cambi radicali di colore o tinte ma solo tagli pratici comodi e adatti e copiabili da tutte.

Beach Waves

Le beach waves non sono solo di moda d’estate, Karlie Kloss le ha sfoggiate per diverso tempo, con i capelli biondissimi con una lunghezza sotto le spalle e ornati da queste onde morbide, stile spiaggia che conferiscono ai capelli un’acconciatura semplice da realizzare non troppo ricercata ma di effetto. Quello che ci vuole è uno stile simil – spettinato che con pochi accorgimenti come uno spray volumizzante ed adatto ai capelli mossi conferisce in poco tempo e in pochi gesti una pettinatura degna delle passerelle di Victoria Secret’s.

Meglio il bob…?

Se i capelli corti sono la scelta più indicata per copiare il look di Karlie Kloss l’ideale è il famigerato bob. Il caschetto più discusso degli ultimi tempi, apparso su innumerevoli copertine ha fatto la sua comparsa anche sulla testa della modella americana. La lunghezza ideale è al lobo dell’orecchio e come vuole la tradizione, Karlie Kloss lo porta cortissimo, sempre su un biondo cenere e con una frangia lunga e leggermente portata di lato in modo da non farla ricadere troppo sugli occhi e poter valorizzare in ogni caso il makeup, il che le conferisce un aspetto e un look un po’ retrò.

O il wob?

Mossi e corti? Allora il wob è quello che fa per voi. Karlie Kloss alterna la versione classica del caschetto corto a quella mossa, il cosìddetto “wob” che ri riesce a copiare molto facilmente grazie all’utilizzo di un ferro a caldo, bigodini o sempre per mezzo dei prodotti per ricreare le famigerate beach waves. Il wob, o caschetto mosso, è portato sempre con un frangia, sempre laterale e liscia in modo darendere più ricercato l’hairstyle.

 


Vedi altri articoli su: Capelli corti | Capelli lisci | Capelli lunghi | Capelli ricci | Celebrity | Hairstyle |

Commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *