Treccine afro di tutti gli stili, per uomo e per donna

Treccine afro di tutti gli stili, per uomo e per donna

Cosa sapere sulle treccine afro: tutti gli stili da quelle piccole a quelle grandi, passando per le colorate per uomo e per donna.

Le treccine afro o africane sono amatissime da tutti coloro che hanno per natura (o per scelta) capelli molto ricci. Pur essendo nate in Africa, infatti, queste trecce vantano fan letteralmente ovunque in quanto sono perfette per proteggere e tenere in ordine i capelli ricci, in particolar modo appunto i ricci afro quindi quelli molto stretti e definiti.

Sono tante anche le donne bianche, non di colore, e con capelli lisci o mossi che volendo sperimentare acconciature nuove optano proprio per questo genere di hairstyle, dalla storia antichissima ma oggi diventato una vera e propria tendenza. Inoltre, è bene dire che esistono tanti tipi di treccine afro, diversi tra loro per forma e ispirazione, ma anche per colore, lunghezza e dimensioni.

Scopriamo insieme tutto quello che c’è da sapere su questa affascinante tipologia di hairstyle dalla storia estremamente longeva: i tipi di treccine più famosi, il costo e tante altre curiosità.

Cosa sapere sulle treccine afro: cosa sono, come si fanno e il costo

Le treccine afro non rappresentano un semplice vezzo estetico, ma sono molto di più. Affondano le loro radici nelle antichissime tribù dei paesi africani, quando si usava acconciare i capelli per veicolare messaggi e valori ben precisi. Il modo in cui le addette (solitamente donne) annodavano le treccine, infatti, definiva uno status sociale, il rango di quella persona, la sua religione e perfino lo stato civile. Insomma: le treccine afro sono sempre state un vero e proprio segno di riconoscimento e, sin dai tempi più antichi, dicono molto dell’identità di chi le sfoggia.

Inoltre, secondo l’antica tradizione, i capelli intrecciati godevano anche di un forte significato e potere spirituale. Si pensava che le divinità usassero proprio i capelli per raggiungere l’anima delle persone, trovandosi questi all’estremità della testa e nella parte più alta del corpo.

Come si fanno? Le treccine afro, a prescindere dalla loro tipologia, impiegano tempi di realizzazione molto lunghi e durano parecchio. Si possono tenere addirittura per 3 mesi, anche se quando si hanno capelli deboli o sfibrati è preferibile scioglierle in tempi più brevi. I capelli si intrecciano partendo dalle radici fino alle estremità, dividendo la chioma in tante sezioni. Le ciocche devono essere sottili e regolari, di dimensioni tutte uguali, e vanno intrecciate fino alle punte per poi essere fermate con dei piccoli elastici trasparenti.

Il costo delle treccine africane è variabile. In media, affidandosi a qualcuno di esperto e qualificato, il prezzo si aggira intorno ai 100-120 euro circa.

Treccine afro grandi

A questo punto, cominciamo a conoscere meglio i vari tipi di treccine africane. Le treccine afro grandi hanno un diametro notevole e rappresentano la scelta ideale per chi ha una chioma lunga e non vuole treccine piccole.

Queste treccine afro grosse si fanno in meno tempo e risultano meno fitte e definite, molto meno strette di quelle piccole e sottili. Non vanno confuse con i dreadlocks, che altro non sono che le trecce rasta giamaicane. Si tratta di trecce molto più spesse di quelle afro “originali” e presentano anche una forma più irregolare e vagamente messy, più disordinata in quanto i capelli vengono sostanzialmente annodati e non intrecciati nel verso senso del termine.

Treccine afro piccole

Le vere treccine afro sono generalmente lunghe e sottili, piuttosto piccole, e alle volte partono dalle radici disegnando dei motivi decorativi sulla nuca. In questo caso specifico si parla di cornrows.

Le treccine afro sottili aiutano a tenere a bada capigliature molto folte e voluminose e, non a caso, sono anche tra le più richieste e amate dalle donne afroamericane. Questo hairstyle fa parte delle cosiddette acconciature protettive per i capelli ricci, pettinature che consentono di disciplinare i ricci e prendersene cura senza rovinarli, preservando le lunghezze e in particolar modo le punte.

Va sfatato, infatti, il mito per cui le treccine afro rovinano i capelli: è esattamente il contrario!

Treccine afro capelli corti

Le treccine afro corte, ossia quelle sui capelli corti, possono essere grandi o sottili a seconda del gusto personale di chi decide di sfoggiarle.

In realtà, però, esistono dei requisiti essenziali per fare le treccine. Per ottenere un buon risultato i capelli naturali devono essere lunghi almeno 8-10 cm, fatta eccezione per nuca e tempie, dove si possono avere anche capelli leggermente più corti.

L’ideale, specialmente se si tratta di capelli cortissimi, è orientarsi su treccine afro sottili e molto delicate.

Colorate per chi ama osare

Le treccine afro si possono realizzare sia sui capelli naturali che sulle extensions e, ovviamente, possono anche essere colorate. C’è chi le porta bionde, per esempio, oppure rosse, scegliendo tonalità vibranti e intense di questo colore così intrigante e affascinante.

Non mancano varianti sul tema più originali e insolite. Basti pensare alle treccine afro bianche e nere, quindi bicolore, ma anche a quelle blu e rosa. Parliamo, ovviamente, di uno stile molto eccentrico e che può non piacere a tutti.

Treccine afro uomo

Naturalmente, anche la capigliatura maschile si presta alla realizzazione delle treccine afro. Quelle da uomo seguono, in sostanza, gli stessi accorgimenti da tenere presenti per quelle realizzate sulle donne. I capelli cortissimi non vanno bene: la lunghezza, anche in questo caso, deve essere almeno di 8-10 centimetri.

Anche per gli uomini, trattandosi nella maggior parte dei casi di capelli corti o medio corti, è meglio orientarsi sulla scelta di treccine afro sottili e piccole.

Treccine africane: considerazioni finali

Le treccine afro, come è facile intuire, sono un’acconciatura davvero molto versatile. Tutti possono sfoggiare le treccine africane e, date le tante tipologie esistenti, individuare l’hairstyle più adatto alle proprie esigenze.

Precisiamo di nuovo che non sono solo le donne o gli uomini con capelli ricci afro naturali a optare per questo tipo di pettinatura: le treccine afro sono ormai una tendenza dominante, specialmente durante il periodo estivo, e rappresentano un’ottima soluzione anti-afa quando le temperature si fanno particolarmente calde.

Basti pensare al fatto che in tanti scelgono di farsele proprio prima di partire per le vacanze o durante la permanenza in località di mare. A questo punto, non vi resta che farvi conquistare dal fascino delle treccine afro e scegliere quelle più adatte a voi!



Strobing capelli
Hairstyle

Strobing capelli: cos’è e come si fa sui capelli scuri

Strappare i capelli bianchi
Hairstyle

Strappare i capelli bianchi: meglio tagliarli o strapparli?

Bigodini come metterli anche con capelli corti
Hairstyle

Bigodini: come metterli anche con i capelli corti

Lavare i capelli senza shampoo
Hairstyle

Lavare i capelli senza shampoo: ecco come lavarli

Bagno di colore: come colorare i capelli biondi e scuri
Hairstyle

Bagno di colore: come colorare i capelli biondi e scuri

Acconciature con foulard
Hairstyle

Acconciature con foulard: come mettere il foulard in testa

3 cose da sapere prima di tingersi i capelli in estate
Hairstyle

3 cose da sapere prima di tingersi i capelli in estate

5 acconciature per l'estate che potete fare da sole
Hairstyle

5 acconciature per l’estate che potete fare da sole