Pink

Tendenza capelli bianchi

Tingere i capelli bianchi non serve più: se avere una chioma canuta è sinonimo di carattere, sono sempre di più le donne famose che scelgono il Grey Pride

Una tendenza sempre più diffusa vede le donne mostrare con orgoglio i capelli bianchi. Le stesse donne, in età giovine, avrebbero immaginato di cadere preda di una crisi di nervi non appena avessero scorto il primo capello bianco, figurarsi una ciocca! Eppure la reazione è stata meno tragica di quanto esse stesse avrebbero creduto, forse ammorbidita dal pronunciamento positivo di Mrs Moda rispetto al colore bianco in testa.
Sempre più attrici, presentatrici, cantanti esibiscono con savoir faire l’argentea chioma, una scelta che solleva ogni donna dal consueto appuntamento pro-tintura.

È proprio il caso di dire che le mode cambiano e con una velocità da lasciare sbalorditi. La stagione prima è tempo di chiome lunghe e fluenti, quella dopo di capelli cortissimi e colori strani, come il bianco, appunto.

La testa canuta, in genere rifiutata, ha da sempre fatto pensare ad un’età diversamente giovane. Oggi, però, lo scenario appare mutato e le donne scelgono di colorare di bianco i loro capelli castani, neri o rossi. Alcune case cosmetiche, infatti, adeguandosi ai dettami del mercato, propongono tinture in colore grigio chic.

A dire degli psicologi, nel caso di donne avanti con l’età, tenere i capelli bianchi e non tingerli denota personalità e forza. Il fenomeno, perché tale può definirsi, ha acquisito l’appellativo di Grey Pride”: l’orgoglio grigio di una testa che pensa e non si colora. Il cambiamento di rotta si accennava già nel 2012 con la campagna del brand di abbigliamento Advanced che aveva per testimonial una bellissima modella anziana con i capelli bianchi. Nello stesso anno, sempre a New York, sfilavano in passerella chiome naturali sale e pepe; stessa cosa per le sfilate di Chanel e Ermanno Scervino.

Il libro “Going grey” (“Io non mi tingo” versione italiana del 2007), scritto da Anne Kreamer, ha ispirato numerosi siti e blog e dato il via ad una rivoluzione in grigio con tante donne over 40, donne provenienti dai settori più diversi dallo spettacolo alla politica, alla moda. Meryl Streep ne “Il Diavolo veste Prada”, la cantante Pink, donne impegnate in politica come Christine Lagarde, la top model Kate Moss e la cantante Lady Gaga sono tutte seguaci del grigio. Seguono l’onda grigia anche l’eccentrica Kelly Osbourne con la sua chioma bianco platino, la super top russa Natalia Vodianova, l’attrice britannica Helen Mirren, Judi Dench e Vanessa Redgrave. In Italia c’è Paola Marella, presentatrice e immobiliarista, che porta con estrema disinvoltura due ciuffi sbarazzini e tendenti al bianco.

Ecco qualche consiglio random:

  • se si sceglie di portare i capelli bianchi è bene scegliere un bel taglio. Lo stile total white sposa al meglio il taglio corto, a caschetto o rasato ai lati con un ciuffo bianco, passino anche i capelli di media lunghezza purchè legati con un fermaglio oppure avvolti in una treccia legata a crocchia;
  • i capelli bianchi mettono in risalto il viso e, per questo, si deve prestare la massima cura all’armonia dei colori di base (occhi e carnagione);
  • la tonalità di colore deve essere scelta in base all’età: dai venti ai trenta meglio un colore totalmente bianco, dai trenta in su al bianco totale meglio abbinare delle venature grigie;
  • per evitare la monotonia è consigliato indossare orecchini grandi e vestiti colorati, così da creare un contrasto glamour.

Ti potrebbe interessare anche

Selena Gomez
Hairstyle

Trecce capelli: le acconciature più belle delle star

Capelli al vento
Hairstyle

Capelli e inquinamento, 5 gesti per proteggerli

Lush lancia 4 nuovi shampoo solidi eco-friendly
Hairstyle

Lush lancia 4 nuovi shampoo solidi eco-friendly

Frangia: a chi sta bene?
Hairstyle

La micro frangetta: un trend del 2019

Trucchi probiotici
Make up

Beauty trend: i prodotti di bellezza con probiotici

Probiotici e prebiotici sono i nuovi ingredienti chiave di molte formulazioni cosmetiche. Quali e perché? Scopritelo qui!

Leggi di più