Quando tagliare i capelli secondo le fasi lunari

Quando tagliare i capelli secondo le fasi lunari

Luna crescente o calante? Ecco quando è meglio programmare il taglio dei tuoi capelli in base alle fasi lunari, a seconda della crescita desiderata

-
18/06/2014

I nostri antenati, sin dall’antichità, erano convinti che la luna fosse in grado di influenzare, con la sua rotazione intorno alla terra, la natura e l’uomo stesso. Anche se ciò non è mai stato dimostrato scientificamente, sappiamo con certezza che la luna influenza le maree, esercitando una forza magnetica sulle acque. Allo stesso modo la coltivazione delle piante segue i cicli lunari, tanto che, secondo la tradizione contadina, la semina deve essere svolta sotto la luna crescente. Anche i capelli, secondo alcune credenze, possono trarre beneficio dai cicli lunari, esistono dunque determinati momenti favorevoli per tagliare i capelli e le unghie dei piedi e delle mani. Per individuarli dobbiamo tenere d’occhio le fasi lunari e le posizioni dei diversi pianeti del tema natale.

Se i tuoi capelli sono sfibrati e con le doppie punte, tagliali nel giorno in cui il satellite entra nel quarto crescente, preferibilmente durante il pomeriggio, fra mezzogiorno e le 18. In questo modo la tua chioma ricrescerà molto più in fretta e sarà lunga e fluente. Per capelli forti e sani, con maggiore vigore, l’ideale è accorciarli il primo giorno di luna piena, preferibilmente la mattina fino a mezzogiorno oppure alle 18.
Ti sei stancata dei tuoi capelli lunghi e vuoi darci un taglio? Vai dal parrucchiere nel quarto calante, in questo modo manterrai il tuo taglio molto più a lungo, perché la luna in questa fase interferisce con la crescita rallentandola. Per questo tale periodo è il più indicato anche per depilarsi.
Non tagliate mai i capelli quando la luna è nuova, perché questa influisce negativamente sulla capigliatura rallentandone la crescita.


Leggi anche: Fasi lunari: ecco cosa sono

Antonella Amato
  • Scrittore e Blogger