Come scegliere la spazzola ideale in base al proprio tipo di capelli

Che siano lunghi, corti, lisci, ricci, diteci come avete i capelli e vi diremo qual è la spazzola migliore per pettinare le vostre chiome!

Lisci, ricci, lunghi o corti, crespi, sottili…esistono tanti tipi di capelli e ognuno desidera essere trattato al meglio con una determinata tipologia di spazzola. Le spazzole, infatti, non sono tutte uguali ed è bene sapere distinguere le varie tipologie in modo da poter pettinare il capello senza rovinarlo o spezzarlo.

Vediamo insieme quali spazzole abbinare alle varie tipologie di capelli

Capelli Lisci

Per mantenere il capello lucido e setoso è bene utilizzare spazzole con setole fitte, possibilmente con setole naturali oppure in legno.
In commercio esistono anche spazzole che rilasciano ioni mentre si passano sui capelli: un ottimo metodo per togliere l’effetto elettrico sulle chiome e promuoverne la luminosità.
Se il capello liscio è corto è importante utilizzare una spazzola dalla base rettangolare con denti di media lunghezza in modo da poter raggiungere anche la cute, massaggiandola.
Per i capelli lisci lunghi è invece importante utilizzare una spazzola con base ampia.
Per donare volume ai capelli lisci è possibile utilizzare una spazzola a rullo o rotonda, la quale permette di ondulare la chioma anche grazie all’effetto del phon.

Capelli Ricci

I capelli ricci non vanno molto d’accordo con la spazzola. Generalmente i capelli di questa tipologia si pettinano da bagnati per poi essere sistemati successivamente solo con le mani.
Pettinare un capello riccio da asciutto non fa altro che rovinare il riccio definito e favorire l’effetto crespo.
Il modo migliore per pettinare il capello riccio da bagnato è utilizzando un pettine, possibilmente in legno e a denti larghi.

Capelli Fini

Vanno trattati con cura perché tendono a spezzarsi facilmente. I capelli fini prediligono spazzole con setole morbide.
Le spazzole più indicate sono quelle con setole naturali, generalmente realizzate in cinghiale. La setola naturale aiuta a lucidare il capello lisciandolo togliendo l’effetto crespo e l’elettricità.
Le spazzole in setole naturali hanno generalmente un cuscinetto d’aria che aiuta ad ammortizzare l’effetto della spazzola su capelli e cute per avere una spazzolatura più delicata.

Capelli Grossi

Il capello grosso è più resistente e facile da gestire. Le spazzole in legno sono comunque più indicate rispetto a quelle in plastica perché tengono a bada l’effetto crespo lucidando il capello. Le spazzole in legno generalmente hanno denti che terminano con una punta arrotondata, fondamentale per massaggiare il cuoio capelluto.



Capelli corti, le tendenze del 2020
Hairstyle

Capelli corti, le tendenze del 2020

I tagli di capelli più famosi di film e serie tv
Hairstyle

I tagli di capelli più famosi di film e serie tv

Capelli effetto bagnato: la tendenza del momento
Hairstyle

Capelli effetto bagnato: la tendenza del momento

Hairstyle

Capelli raccolti: i look a cui ispirarsi

Hairstyle

Capelli biondi corti, i look più belli

Hairstyle

Grassi, sottili o trattati? Fai splendere i tuoi capelli ad ogni età

Accessori per capelli: 3 must dell'autunno
Hairstyle

Accessori per capelli: 3 must dell’autunno

Tendenza colore capelli: cosa andrà di moda in autunno?
Hairstyle

Tendenza colore capelli: cosa andrà di moda in autunno?

Spugna Konjac: tipologie e consigli sulla beauty routine
Skincare

Spugna Konjac: tipologie e consigli sulla beauty routine

La Spugna Konjac è l’ultima novità per una beauty routine viso naturale, efficace ed economica. Può essere usata per tutti i tipi di pelle, ecco i nostri consigli su come inserirla nella vostra beauty routine.

Leggi di più