Capelli blu notte, elettrico, sfumati o con riflesso

Capelli blu notte, elettrico, sfumati o con riflesso

Blu notte, elettrico, sfumati o con riflesso, i capelli blu sono la tendenza del momento: scopri come si fanno e se ti stanno bene

I capelli blu sono la tendenza del momento. Scopri come si fanno e se ti stanno bene.

Capelli blu

Blu notte, elettrico, sfumati o nero-blu: lo avrai capito, i capelli blu sono la tendenza del momento. Molte star lo hanno sfoggiato: la prima a tingersi i capelli di blu, in tempi insospettabili e suscitando un certo scalpore, fu Lucia Bosé negli Anni ’90 (e lei, di anni, ne aveva 60). Non poteva immaginare che, vent’anni dopo, la sua scelta si sarebbe rivelata visionaria: in tempi recenti si sono tinti i capelli di questo colore star come Hilary Duff e Katy Perry, fino alla giovanissima Billie Eilish, che ha influenzato migliaia di adolescenti in tutto il mondo con il suo stile un po’ dark.

Capelli blu: non hanno età

Se portati con stile, i capelli blu possono adattarsi a tutti i tipi di incarnato e ad occhi sia chiari sia scuri. I capelli blu, inoltre, non hanno età: oggi sono soprattutto le ragazze giovani a ‘indossare’ questo colore (e anche i ragazzi), ma il blu si adatta anche a donne adulte che vogliono osare e provare qualcosa di nuovo. Se portato con disinvoltura, il blu fa parte di quelle tinte audaci, che però donano fascino e quel tocco di mistero che non guasta. I modi per tingersi i capelli di blu sono diversi: si può provare con un intenso blu notte, mentre sulle donne più giovani si può osare con il blu elettrico. Se invece preferisci provare la prima volta con una tinta meno choc, puoi provare a fare solo delle sfumature. Un colore molto elegante, infine, è il nero-blu: si tratta di una tinta nera con delle sfumature di blu.

Come si fanno i capelli blu

Il procedimento varia in base al trattamento scelto e al colore di base. Se i capelli sono chiari si può applicare direttamente la tinta blu (della gradazione che più vi piace, dal blu notte al blu elettrico). Per i capelli scuri, invece, è necessario prima eseguire una decolorazione affinché il colore si depositi più facilmente e sia poi visibile. Ovviamente il grado di decolorazione dipende dalla tonalità del blu scelto. Se invece volete solo fare delle sfumature blu, allora la parrucchiera eseguirà uno shatush.

Capelli blu: quanto durano?

Come dicevamo, i capelli blu possono stare bene a tutte le donne, se portati con disinvoltura e con stile. Se hai già i capelli scuri, il blu aggiungerà un tocco di mistero e profondità, mentre se hai i capelli chiari esalterà la tua carnagione. Sulle adolescenti, invece, il colore blu denota frizzantezza, ironia e vivacità. Se temi di pentirti dopo aver cambiato colore, non temere: il riflessante blu perde forza e brillantezza dopo 6-8 lavaggi, mentre la tinta può durare fino a tre mesi. Se invece il tuo nuovo look ti piace e non vuoi perdere il blu, per mantenere il colore è necessario utilizzare prodotti specifici per il lavaggio, che contengano pigmenti in grado di rivitalizzare il colore.

Blu notte

Il blu scuro è una tendenza che sta prendendo sempre più piede, tanto da essere portato sulle passerelle di tutto il mondo e da essere sfoggiato da star di un certo calibro. Il blu scuro esalta al massimo la bellezza delle donne con capelli lisci e lucidi ed è l’ideale per chi ha carnagione e occhi scuri. Se non vuoi che questa tinta si scolori, tendendo al blu elettrico o al cobalto, allora devi usare degli spray coloranti (o dei pigmenti puri diluiti nel balsamo o nella maschera che usi dopo lo shampoo).

Sfumati

Se la tinta blu ti sembra troppo impegnativa, puoi provare con delle sfumature. Il risultato mélange, ottenuto con striature verdi e celesti da mescolare su una base blu, esaltano tutti i tagli di capelli, soprattutto quelli corti. Un’altra idea per provare il blu sfumato è optare per lo shatush, la tecnica di schiaritura che da qualche stagione impazza nei saloni di bellezza di tutto il mondo. Puoi partire con un blu più scuro all’attaccatura dei capelli, schiarendo con toni via via più chiari verso le punte. L’effetto può essere sfumato in modo più o meno accentuato. Per le più temerarie, si può osare tingendo le punte di celeste oppure aggiungere un tocco più chiaro qua e là.

Con riflessi: il nero-blu

Se non vuoi osare troppo ma intendi comunque cambiare stile, la tinta nero-blu è perfetta per te. Scegli quindi una tinta nera piena con riflessi blu a tutto tondo: in questo modo renderai il nero più morbido, senza rinunciare a un effetto grintoso. Questa tonalità si adatta davvero a tutte, anche se esalta in modo particolare le carnagioni molto chiare, regalando un gusto retrò. Si sposa bene anche alle pelli e alle chiome più scure e mediterranee, donando un tocco glam. Questo colore, anche se non si fa notare tanto quanto il blu notte o il blu elettrico, è in grado di rivoluzionarti mantenendo eleganza e stile: va esaltato con un bel trucco, ma stai pur certa che illuminerà il tuo incarnato e gli occhi, regalando un tocco dark e un look un po’ gotico, degno delle star di Hollywood.

A chi sta bene

Come abbiamo detto, i capelli blu stanno bene a tutte, ma prima di procedere con il cambio di look devi capire se senti davvero tuo questo colore. Il blu, prima ancora di essere il colore di una tinta, è un’attitudine: se non lo senti tuo, allora non ti ci vedrai bene. In ogni caso, la prima cosa da fare è valutare la tonalità di blu che si desidera portare. Il blu è un colore freddo, quindi si sposa molto bene con le donne che hanno un sottotono freddo. La tintura blu, quindi, esalterà al meglio le pelli molto chiare, pallide, diafane, ricordandosi però di curare al meglio il make-up con mascara e rossetti accesi. Questo colore però sta bene anche su una carnagione scura, olivastra: in questo caso è meglio optare per un blu scuro. Infine, sconsigliamo i capelli blu ai colori dorati: questa tinta spegnerebbe la luminosità di chi ha una carnagione di questo tipo.



Capelli KO Riportali al top dopo i danni provocati dall'estate
Hairstyle

Capelli KO? Riportali al top dopo i danni provocati dall’estate

Perdita di capelli, cause e rimedi
Hairstyle

Perdita di capelli, cause e rimedi

Come curare i capelli in estate
Hairstyle

Come curare i capelli in estate

Maschera fai da te per capelli ricci
Hairstyle

Maschera fai da te per capelli ricci

Maschera per capelli fai da te con miele
Hairstyle

Maschera per capelli fai da te con miele

far crescere i capelli più in fretta
Hairstyle

5 modi per far crescere i capelli più in fretta

Hair SPA: i trattamenti che fanno bene ai capelli
Hairstyle

Hair SPA: i trattamenti che fanno bene ai capelli

Dyson airwrap: perché costa così tanto l'arricciacapelli
Hairstyle

Dyson Airwrap: perché costa così tanto l’arricciacapelli

Come prolungare l'abbronzatura consigli e prodotti
Skincare

Come prolungare l’abbronzatura: consigli e prodotti

Ore e ore sotto il sole, per conquistare la tanto amata tintarella, salvo poi vederla svanire in un batter d’occhio. Come prolungare l’effetto pelle baciata dal sole? Scoprilo qui

Leggi di più