Capelli biondi, bellissimi e da curare

Capelli biondi: i prodotti ad hoc per prendersene cura

Naturali, trattati o con meches poco importa. Quello che conta è che siano biondi. E per averli sempre perfetti è bene conoscere i prodotti più indicati per curarli al meglio

Bionde si nasce o lo si diventa (per esempio schiarendo i capelli con i metodi naturali oppure ricorrendo a colpi di sole o meches): di certo c’è che dei capelli chiari bisogna averne cura, per mantenere nel tempo il colore brillante e lucido. I capelli color miele sono spesso più fragili e sottili, tendono a spezzarsi sulle punte e a perdere di volume, ecco perché è importante non trascurarli. Per via della loro consistenza i capelli biondi, più di quelli corvini, sono inoltre estremamente sensibili alle aggressioni esterne: inquinamento, polvere e fumo possono infatti danneggiare i capelli, rendendoli deboli e spenti. Occorre quindi prendersene cura, per avere capelli sempre al top, come Blake Lively.

Scegliere il prodotto giusto: shampoo e balsamo

Che fare dunque per non perdere lucentezza? Il primo consiglio di parrucchieri ed esperti è quello di scegliere uno shampoo adatto, che abbia proprietà nutrienti e antiossidanti, preferibilmente a base di germogli di grano, da utilizzare due o tre volte a settimana. Perfetto è lo shampoo di Garnier Ultra Dolce agli estratti naturali di camomilla e miele. Si può acquistare anche nella grande distribuzione ed è decisamente low cost. Quanto al balsamo bisogna sceglierne uno delicato, da applicare sui capelli in piccole quantità per evitare di appesantire la chioma. Il balsamo, come è noto, crea una pellicola nutriente che protegge le fibre capillari e rende i nostri capelli più setosi. Ideale per chiome secche e sfibrate, il balsamo-crema di Klorane alla camomilla nutre in profondità.

Maschere e mousse per capelli sani e forti

Periodicamente è consigliabile utilizzare anche mousse e maschere per nutrire a fondo i capelli. Il segreto per far penetrare la maschera su tutta la lunghezza del capello è lasciare agire almeno 10 minuti avvolgendo un asciugamano tiepido attorno alla testa: il calore, infatti, permetterà al prodotto di penetrare nelle fibre. Tra quelle in commercio ottima per le bionde è la maschera Cromatix Biopoint, che amplifica la luminosità di tutti i capelli, idratandoli internamente e rafforzandone la struttura. Chi punta a un colore sempre vivo può provare anche Marilyn, l’impacco pre-shampoo di Lush, a base di camomilla, zafferano, limone e semi di lino.

Protezione estiva

In estate i capelli tendono a schiarirsi naturalmente per effetto del sole che, rovescio della medaglia, li danneggia e li sciupa. Soprattutto nella bella stagione è dunque consigliabile applicare sui capelli un prodotto specifico, che faccia da schermo per il calore, i raggi UV e gli stress ambientali. Perfetto per questo tipo di problema è Bamboo UV+ Fade-Proof di Alterna, ricco di olio di Bamboo ed estratto di melone del Kalahari che garantisce un colore vibrante più a lungo.

Riflessante, colorazione e decolorazione

Le bionde naturali per rendere i capelli brillanti e dare movimento alla chioma spesso ricorrono a meches e contrasti e anche in questo caso è importante scegliere prodotti specifici. Tra quelli utilizzati nei saloni ottimo per chi desidera capelli chiarissimi, da vera diva, è il colorante della Wella Blondor, che grazie a efficaci molecole anti-giallo regala nuova luce ai capelli, schiarendo fino a sette toni, mentre per dare volume a capelli sfibrati potete suggerire alla vostra parrucchiera di fiducia di utilizzare il Gelée soin di Kérastase, per un effetto volume e una corposità lunga durata. Chi preferisce il fai da te, può schiarire i capelli anche da casa, facendo attenzione a scegliere prodotti di qualità. Per ravvivare capelli già chiari si può provare la mousse studiata dai Laboratoires Klorane, delicata e naturale, mentre per un effetto schiarente progressivo il suggerimento è quello di utilizzare lo Spray Cromatix di Biopoint. Sunkiss è invece il nuovo gel schiarente nato dei Laboratori L’Oréal Paris. A base di acqua ossigenata, ma senza ammoniaca, è in grado di donare una schiaritura naturale e di nutrire i capelli grazie alla presenza di olio di camelia.

Ti potrebbe interessare anche

Selena Gomez
Hairstyle

Trecce capelli: le acconciature più belle delle star

Capelli al vento
Hairstyle

Capelli e inquinamento, 5 gesti per proteggerli

blake-lively-dior-show-entertainment-tonight
Hairstyle

Come schiarire i capelli: dallo shatush al degradé, tutte le tecniche

Lush lancia 4 nuovi shampoo solidi eco-friendly
Hairstyle

Lush lancia 4 nuovi shampoo solidi eco-friendly

trucco più impegnativo per i matrimoni serali
Make up

Make-Up 2019: il trend per le spose

Regole indispensabili per il perfetto make-up sposa: durare tutta la giornata ed esaltare la bellezza della sposa, per gli ospiti e per le foto. Ecco come fare.

Leggi di più