Come rinforzare le unghie con rimedi naturali

Come rinforzare le unghie con rimedi naturali

Rimedi naturali e fai da te: i migliori per far crescere le unghie più forti dopo aver tolto il gel e non solo.

-
20/11/2021

Sapere come rinforzare le unghie con rimedi naturali è importantissimo quando si risente spesso di unghie fragili che si spezzano facilmente. Può succedere, infatti, che le nostre unghie abbiano bisogno di cure particolari. Accade in determinate situazioni legate alla nostra salute – come, per esempio, carenze vitaminiche e alimentari – ma anche in momenti di stress e perfino dopo essersi sottoposte ad alcuni trattamenti estetici per la manicure

Ovviamente, ci vengono in aiuto le creme mani e unghie dall’azione idratante, nutriente e rinforzante. Se ne trovano tantissime in commercio, sia più costose che economiche. Tuttavia, esistono rimedi naturali e della nonna che si rivelano altrettanto performanti, con il vantaggio di essere low cost e di facilissima realizzazione.

Scopriamo insieme quali sono i migliori rimedi naturali e fai da te per rinforzare le unghie e farle crescere più robuste e sane. Dalla miscela olio e limone al bicarbonato, tutti gli escamotage a costo zero per una manicure impeccabile e unghie belle anche al naturale, senza smalto.


Leggi anche: Semipermanente unghie corte, i colori trend

Unghie fragili e che si spezzano: le cause

Prima di scoprire insieme come rinforzare le unghie con i rimedi naturali migliori, focalizziamoci su quali sono le cause più frequenti delle unghie fragili e che si spezzano. Non parliamo, ovviamente, di unghie che si rompono dopo traumi o urti importanti, ma di unghie che si sfaldano davvero facilmente. Quando si verifica una situazione di questo tipo è sempre bene, infatti, indagare le cause.

Tra i tanti fattori che determinano le unghie fragili ci sono le cause ormonali, seguite da carenze vitaminiche e alimentari. In questo ultimo caso, la soluzione è semplice: assumere degli integratori può aiutare e rivelarsi molto utile, permettendo di ottenere unghie più forti nel giro di alcune settimane.

Ci sono anche delle patologie di salute che possono causare questo problema. Alcuni esempi? L’ipertiroidismo, l’alopecia, forme di allergia e la psoriasi

Infine, può succedere che le unghie siano fragili, rovinate e sensibili dopo il semipermanente o il gel. Attenzione: gel e semipermanente non sono affatto dannosi, ma è la scorretta rimozione a determinare i danni che, alle volte, vengono riportati dalle unghie. Per questo vi consigliamo di rivolgervi sempre a un’estetista esperta o a una brava onicotecnica e di evitare, quanto più possibile, il fai da te.

Come rinforzare le unghie in modo naturale e fai da te: i rimedi migliori

Scopriamo, a questo punto, i rimedi naturali migliori per unghie più forti e robuste. Si tratta di escamotage e trattamenti fai da te che impiegano ingredienti di facilissima reperibilità, economici e presenti nelle case di tutte noi.


Potrebbe interessarti: Unghie finte: le migliori, quanto durano e consigli

Acqua e sale per rinforzare le unghie

Il sale marino è ottimo per rinforzare le unghie, ma anche quello da cucina può essere utile sia per renderle più forti che più lucenti. Basta mettere dell’acqua calda in una ciotola e aggiungere 2 cucchiai di sale grosso. Potete personalizzare questa soluzione con qualche goccia del vostro olio essenziale preferito. Lasciate le unghie in ammollo, realizzando un vero e proprio maniluvio, per 15 minuti circa.

Bicarbonato per unghie più forti e robuste

Tra i migliori rimedi naturali per rinforzare le unghie c’è l’impacco con il bicarbonato. Mescolate 2 cucchiai di bicarbonato con 1 cucchiaino di miele, massaggiate il composto ottenuto sulle unghie e lasciatelo agire, a mo’ di impacco, per 10 minuti. Risciacquate le mani con acqua tiepida. Con costanza, riuscirete a rendere più forti le vostre unghie, oltre che più belle.

Rinforzare le unghie con olio e limone

Sapevate che l’olio extravergine di oliva è un toccasana per il benessere delle unghie? Mettete in una ciotola 3 cucchiai di olio extravergine di oliva e, se avete il problema delle unghie ingiallite, aggiungete del succo di limone (1 cucchiaio e mezzo). Immergete le unghie nella ciotola, lasciandole in ammollo per 15 minuti. Questo trattamento naturale e fai da te, da ripetere 2/3 volte alla settimana, trasformerà le vostre unghie deboli in unghie robuste e solide. Inoltre, il limone andrà a sbiancarle facendo tornare omogeneo il loro colore.

Aglio tra i rimedi naturali per rinforzare le unghie e farle crescere

Non è di certo profumatissimo, ma l’aglio è un ottimo rimedio naturale per le unghie che si spezzano. Tagliate uno spicchio d’aglio a metà e passatelo sulle unghie. Lasciate agire l’aglio per tutta la notte, magari indossando dei guantini in cotone. Ovviamente, se l’odore dell’aglio vi disturba particolarmente, questo rimedio fai da te non fa al caso vostro.

Olio di ricino dopo il gel o il semipermanente

L’olio di ricino è un ingrediente naturale dalle mille virtù cosmetiche ed è molto efficace anche per rinforzare le unghie. Se siete sempre alla ricerca di spunti su come rinforzare le unghie dopo aver tolto il gel, provate proprio l’olio di ricino. Vi basterà riempire una boccetta di smalto vuota – dopo averla pulita per bene, naturalmente – con olio di ricino e, se volete, qualche goccia di succo di limone. Passate questa sorta di smalto ristrutturante e rinforzante fai da te sulle unghie ogni sera, come parte della vostra beauty routine. L’olio di ricino impiega diversi minuti ad asciugarsi, quindi non abbiate fretta.

Aloe vera per una maschera unghie rinforzante fai da te

Il gel d’aloe vera non dovrebbe mai mancare in casa, perché sono davvero tanti i suoi benefici anche per la nostra bellezza. Sapevate che può aiutare contro le unghie deboli? Diluite 1 cucchiaio di gel d’aloe vera con poche gocce di olio di oliva. Applicate il composto ottenuto sulle unghie lasciandolo agire come una maschera prima di risciacquare. Potete anche passarlo sull’unghia con un batuffolo di ovatta perché il gel e l’olio, combinati insieme, non ungono.

Burro di karité per un impacco unghie e mani rigenerante

Per unghie particolarmente stressate e danneggiate, provate il burro di karité, utile anche per la pelle delle mani se molto secca. Mescolatene 1 cucchiaio con l’olio essenziale che preferite e realizzate un impacco, lasciandolo agire per 15-20 minuti su tutte le unghie e, se ne sentite il bisogno, anche sul dorso e sul palmo delle mani.

Se tutti questi rimedi naturali, di norma validi ed efficaci, non dovessero migliorare la situazione, vi consigliamo di rivolgervi sempre al vostro medico per indagare meglio sulle cause che portano le vostre unghie a essere fragili e deboli.

Maria Teresa Moschillo
  • Scrittore e Blogger