Capelli rosso scuro, ciliegia e rame scuro: a chi sta bene

Capelli rosso scuro, ciliegia e rame scuro: a chi sta bene

Capelli rossi. A chi stanno bene i capelli rosso scuro? A chi ha un sottotono freddo e gli occhi chiari

-
25/10/2021

I capelli rossi sono stupendi, ma non a tutte stanno bene. Vediamo insieme i capelli rosso scuro, ciliegia e rame scuro: a chi sta bene?

Esistono tantissime tonalità di colore quando si tratta di capelli rossi. Dai più chiari come l’irlandese o il rosso fiamma, ai rossi scuro come il rame scuro ed il ciliegia. Non tutte queste tinte si addicono ad ognuna di noi, i fattori per cui una colorazione ci dona oppure no sono molteplici.

Innanzitutto, il rosso per i capelli è un colore piuttosto vistoso, attira l’attenzione e si fa notare come è giusto che sia. Le tonalità chiare o scure dipendono molto dai nostri tratti come la carnagione della pelle, il colore degli occhi ecc. Stiamo quindi attente a scegliere il rosso giusto, altrimenti rischiamo che ci impallidisca o che stoni con i nostri lineamenti.

A chi sta bene il rosso scuro

Il rosso scuro sta bene a chi ha un sottotono di pelle di un colore freddo ma andrebbe evitato da chi ha toni naturali caldi. Infatti questi colori stanno bene sia a chi ha la carnagione chiara che scura, ma non a chi ha una base calda perché tende a spegnerla ed esalta anche il colore verdastro. Esistono rossi scuri più naturali, come quelli che riusciamo ad ottenere facendo l’hennè sopra al castano scuro. Mentre altri colori sono più evidenti, come il ciliegia che è volutamente forte e fa un effetto bellissimo su chi ha gli occhi azzurri.


Leggi anche: Capelli KO? Riportali al top dopo i danni provocati dall’estate

In generale per capire se avete il sottotono della pelle freddo, potete fare un piccolo test e controllare il colore delle vene. Se tendono al blu o al viola e sono molto visibili, potete considerarvi di base “fredda”. Mentre per chi ha la carnagione calda, le vene non si intravedono così facilmente e potrebbero andare in disaccordo con i capelli rosso scuro.

Ricordiamoci che anche il colore degli occhi e delle sopracciglia è fondamentale. Se avete le ciglia e sopracciglia tendenti al biondo chiaro, il rosso scuro di capelli le sovrasterebbe completamente. La base dei peli del viso dovrebbe essere più scura per chi desidera una chioma ciliegia o rame scuro, mentre gli occhi chiari come verdi o azzurri stanno benissimi con i capelli di questo colore. 

I capelli rosso ciliegia  

Il rosso ciliegia è un colore molto amato, ha una sfumatura scura ma resta comunque brillante, non opaco. Questo colore è usatissimo anche nel make-up, pensiamo soprattutto ai rossetti o i lib balm color ciliegia, sempre di moda e molto sexy. Il “cherry bombre” va molto di moda sulle passerelle autunno-inverno di quest’anno.

Si tratta di un colore molto intenso, per questo motivo consigliamo delle sfumature o degli shatush, piuttosto che una tinta unica. Questo perché il rosso ciliegia non è un colore molto naturale, è impossibile avere dei capelli con la base di questo colore. I migliori parrucchieri consigliano di partire da una base castano scuro, o da un hennè rosso, per poi sfumare con il cherry brombre. 


Potrebbe interessarti: Tendenza colore capelli: cosa andrà di moda in autunno?

Possiamo tingere anche solo le punte rosso scuro, oppure farci applicare un riflessante sulla nostra base. In ogni caso consigliamo di evitare il rosso ciliegia per chi ha una carnagione dorata, altrimenti rischiate quell’effetto “parrucca” tanto odiato. Gli occhi azzurri o grigi e il sottotono freddo, sono perfetti come contrasto con questo rosso scuro.

Il rame scuro: a chi sta bene? 

Il rame scuro è uno dei colori più amati dalle donne castane, soprattutto quando si tratta di riflessi. Infatti esistono moltissime sfumature del color rame, da quelle tendenti quasi al giallo, arancione a quelle che sfociano nel rosso scuro. Per chi ha una base castano, l’effetto dei riflessi rame scuro è strepitoso. Questo colore dona movimento e brillantezza, soprattutto sui capelli mossi. 

Come per il risso ciliegia, anche il rame scuro si addice ad un sottotono di pelle chiara. Lo evitano le donne con carnagione olivastra o di base calda, per loro è meglio una tina rame chiaro. Anche in questo caso gli occhi azzurri o verdi creano il contrasto perfetto con i capelli rame scuro. Il riflesso color ramato si ottiene dal mix fra giallo e rosso i quali creano una tinta arancione. Per chi ama i colori profondi, aggiungeremo più rosso così da avere una perfetta sfumatura rame scuro.

Se siete amanti del rame scuro, potrete imparare ad ottenere questa tonalità anche in casa. Basterà capire quali tinte mixare ed una volta trovata la quantità giusta, potrete creare i vostri riflessi preferiti anche da sole. Per chi non ha molta esperienza di capelli rossi, consigliamo sempre di recarsi inizialmente in un salone di bellezza ed affidarsi ad un professionista. La tinta rosso scuro può venire bellissima, come anche essere un totale disastro se fatta non da esperti.  

I capelli rosso scuro: altre tonalità 

Oltre al ciliegia ed il rame scuro, esistono diverse tonalità di rosso scuro bellissime per le vostre chiome. Prendiamo ad esempio il color vino o il mogano scuro. Quest’ultima tonalità è molto usata fra le celebrità, è molto sexy e soprattutto super fotogenica. Il mogano può prendere anche delle tonalità dal ramato, per smorzarne l’intensità e renderlo più brillante.  

Molto interessante è anche la tonalità “mulled” cioè che ricorda un pochino il vin brulè. Questo rosso scuro tende quasi al viola, è molto intenso e ci ricorda il vino caldo speziato che viene servito nel periodo di Natale. Possiamo utilizzare questo colore anche solo per le sfumature sulle punte, sempre partendo da una base castana abbastanza scura. 
 
Ricordiamoci che molte tinte rosso scuro, hanno delle componenti di blu o viola. Per questo motivo è importante equilibrare bene tutti i colori se non vogliamo avere una chioma troppo “arcobaleno”. I riflessi blu su un rosso ciliegia sono molto belli, ma devono essere poco visibili e sembrare quasi naturali. Anche i capelli tendenti al viola stanno andando molto di moda, però il rosso scuro deve prevalere, altrimenti l’effetto “parrucca” sarà inevitabile.  

Elena Digonzelli
  • Scrittore e Blogger