Zuppa alla Pavese

Una ricetta povera, nata per caso e diventata famosissima per la bontà che ci riserva nonostante la sua semplicità.

La Zuppa alla Pavese
La Zuppa alla Pavese.

Si narra che durante la battaglia di Pavia, Francesco I di Francia fu fatto prigioniero e una contadina di una vicina cascina incaricata di sfamarlo, non avendo altri ingredienti a disposizione, mise insieme questa zuppa composta da una fetta di pane casereccio, un uovo e brodo di carne.

Fu così che nacque questo piatto e insieme la sua fortuna. Di lì a poco divenne infatti celebre per la sua bontà, derivata proprio dalla semplicità che, talvolta, sorprende anche i palati più esigenti.

La zuppa alla pavese, che dal 2015 è stata inserita tra i prodotti agroalimentari tipici della Lombardia, è un sostanzioso primo piatto perfetto per chi ha pochissimo tempo a disposizione per imbastire la cena.

Essendo calda e avvolgente è inoltre indicatissima in queste sere di passaggio tra autunno e inverno: non dimenticatela!!!

Nota: la Zuppa alla Pavese, è anche utile per smaltire pane raffermo in modo gustoso e diverso dal solito. Ci avevate pensato?

  • Resa: 2 Persone servite
  • Preparazione: 10 minuti
  • Cottura: 10 minuti

Ingredienti

  • 600 grammi brodo di carne caldo
  • 2 fette pane casereccio raffermo
  • 30 grammi burro
  • 2 uova fresche
  • 40 grammi parmigiano grattugiato
  • sale e pepe nero

Preparazione

  1. Fate fondere il burro in una padella antiaderente e fatevi dorare le fette di pane rigirandole da entrambi i lati.

  2. Mettete le fette di pane tostate in terrine monoporzione (o in piatti fondi che possano andare in forno), salate e pepate.

  3. Sgusciate un uovo sopra ogni fetta di pane cercando di non rompere il tuorlo, salate e pepate ancora.

  4. Versate circa 300 grammi di brodo caldo in ogni terrina e spolverate con il parmigiano (con il calore del brodo l’uovo inizierà a rapprendersi).

  5. Passate ora la terrina per 5 minuti in forno caldissimo sotto il grill (o in forno a microonde con la funzione crisp) in modo che il formaggio si sciolga e si formi una leggera crosticina.
    La Zuppa alla Pavese è pronta per essere servita.


Vedi altri articoli su: Cosa Cucino Stasera | Ho fame | Ricette Primi Piatti | Ricette veloci | Zuppe, creme e vellutate |

Commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *