Menù di Capodanno 2018

Il cenone di fine anno è uno dei momenti conviviali più attesi da grandi e piccini, un'occasione per riunire famiglia e amici attorno alla tavola imbandita!

Menù di Capodanno 2018
Menù di Capodanno 2018.

Il cenone di fine anno è uno dei momenti conviviali più attesi da grandi e piccini, un’occasione per riunire famiglia e amici attorno alla tavola imbandita!

La notte più lunga dell’anno, a cavallo tra ciò che era e ciò che sarà. Accompagnate con gusto e abbondanza il passaggio al nuovo anno con una tavola imbandita. Tripudio di antipasti sfiziosi come tartine o realizzati con la pasta sfoglia, favolose pietanze da condividere come ad esempio un ricco primo piatto, i lumaconi con salsiccia e scamorza oppure crespelle ricotta e spinaci o ancora tagliatelle scampi e gorgonzola.

Lasciate poi uno spazio per i cibi portafortuna della mezzanotte: lenticchie e cotechino, un secondo piatto che ha antichissime origini assieme allo zampone. E non è finita qui: la serata proseguirà sicuramente tra giochi di carte, tombola e Mercante in fiera! Per accompagnare questi momenti di allegria, potrete servire pandoro e panettone… con la dolcissima crema al mascarpone! I dolci tipici delle feste possono poi assumere forme inusuali, come stelle di pandoro, budini di panettone o in piccole dolcezze di tartufi.

Per deliziare il palato degli ospiti, per inaugurare con il menu giusto il nuovo anno in arrivo, vi proponiamo una ricetta originale, che potrà essere riproposta anche in occasione dei classici pranzi della domenica, dove i piatti ricchi e saporiti sono immancabili!

Con la pasta non si finisce mai di sperimentare, soprattutto perché esistono tantissimi formati per accontentare tutti i palati, anche quelli più esigenti. Accanto a quelli tradizionali di pasta lunga e corta esistono alcuni formati speciali che si prestano a contenere il ripieno come ad esempio i lumaconi, che ricordano proprio un guscio di lumaca rigato, perfetti per le preparazioni al forno. Ecco l’idea per un primo piatto appetitoso: lumaconi con salsiccia e scamorza, cremosa besciamella che avvolge questi bocconcini di pasta farciti con un ragù di salsiccia e dadini di scamorza che conferiscono una nota affumicata alla pietanza.

  • Resa: 4 Persone servite
  • Preparazione: 20 minuti
  • Cottura: 30 minuti

Ingredienti

  • 150 grammi costa di sedano
  • 100 grammi carote
  • 150 grammi cipolle rosse
  • 20 lumaconi
  • 500 grammi salsiccia
  • 60 grammi vino bianco secco
  • 150 grammi scamorza affumicata
  • grana padano grattugiato
  • 1 pizzico semi di finocchio
  • sale e pepe
  • 500 grammi latte intero
  • 50 grammi burro
  • 50 grammi farina 00
  • noce moscata

Preparazione

  1. Mettere a scaldare in un pentolino il latte.
  2. A parte fate sciogliere il burro a fuoco basso, poi spegnere il fuoco e aggiungere la farina setacciata a pioggia, mescolando con una frusta.
  3. Rimettere sul fuoco dolce e mescolare fino a farla diventare dorata: in questo modo otterrete il roux.
  4. Aromatizzare il latte con la noce moscata e un pizzico di sale, poi unirlo poco alla volta al roux, mescolando energicamente il tutto con la frusta perchè non si creino grumi.
  5. Cuocere 5-6 minuti a fuoco dolce finché la salsa si sarà addensata, spegnete il fuoco e tenere da parte.
  6. Ora occuparsi del ragù: togliere il budello che avvolge la salsiccia e tenere da parte la carne.
  7. Preparare il soffritto: sbucciare la cipolla rossa e tritatela, lavare e pelare le carote e tagliarle a piccoli dadini, lavarle e tritare anche la costa di sedano.
  8. Scaldare un filo di olio in padella e versare le verdure, far appassire il soffritto a fuoco dolce per almeno 10 minuti poi unire la salsiccia sgranata, mescolare per amalgamare, salare e pepare.
  9. Aromatizzare con i semi di finocchietto selvatico, poi sfumare con il vino bianco.
  10. Coprire con il coperchio e lasciar cuocere per circa 15 minuti, a cottura ultimata spegnete il fuoco e tenere da parte.
  11. Portare al bollore una pentola con abbondante acqua salata, versare i lumaconi e cuocerli per 10 minuti (o per il tempo indicato dalla confezione), avendo cura di lasciarli al dente.
  12. Trasferire i lumaconi su un vassoio rivestito con un canovaccio e lasciarli asciugare e intiepidire leggermente per non rischiare di scottarsi quando dovrete farcirli.
  13. Tagliare la scamorza a cubetti.
  14. Ora si può comporre la preparazione: prendere una teglia da forno del diametro di 27 cm.
  15. Stendere sul fondo uno strato di besciamella, poi distribuire uno strato di ragù e insaporire con qualche cubetto di scamorza.
  16. In una ciotola mescolare il ragù con i cubetti di scamorza rimasti poi con l’aiuto di un cucchiaio farcire i lumaconi con il ragù e adagiarli nella teglia uno vicino all’altro.
  17. Una volta terminato, condire i lumaconi con la besciamella avanzata e con il grana grattugiato.
  18. Far gratinare sotto il grill per 5 minuti, poi sfornarli e lasciarli intiepidire prima di servirli.


Vedi altri articoli su: Capodanno | Fatto In Casa | Ricette Piatti Unici |

Commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *