Liquore al melograno

Un elisir squisito, digestivo e soprattutto fatto da voi con ingredienti semplici e naturali: ecco la ricetta del Liquore al melograno!

Liquore al melograno
Assaporate e degustate il Liquore al melograno dopo 15 giorni dall'imbottigliamento!

Il liquore al melograno è un delizioso elisir digestivo, facilissimo da realizzare in casa.

Il periodo migliore per la realizzazione del liquore è dal mese di settembre in avanti quando sui banchi dei fruttivendoli e dei supermercati sono presenti i frutti di melograno, colorati e maturi.

Oltre ad avere molte proprietà benefiche per la salute, il melograno si presta ad essere utilizzato in cucina in svariate occasioni: per realizzare antipasti, primi e secondi piatti, contorni, dolci e dessert.

In questa ricetta lo useremo per realizzare questo delicato e aromatico liquore.

Gli ingredienti sono semplicemente delle belle melagrane mature, alcool a 95 gradi, zucchero e acqua.

Le melagrane vanno sgranate e i chicchi devono essere perfettamente puliti eliminando la pellicina o cuticola bianca che li avvolge: se non viene tolta, essendo amara, rischierebbe di compromettere il risultato del vostro lavoro.

Procuratevi un contenitore a chiusura ermetica abbastanza capiente da contenere prima i chicchi con un litro di alcool per uso alimentare e poi lo sciroppo a base di acqua e zucchero.

Un consiglio da seguire durante la preparazione dello sciroppo è quello di non far mai bollire l’acqua con lo zucchero, in quanto potrebbe caramellare e quindi alterare il sapore finale del liquore. Inoltre, una volta pronto, spegnete il fuoco e lasciatelo riposare: aggiungetelo il resto degli ingredienti nel contenitore solamente quando si sarà ben raffreddato.

In alternativa allo zucchero bianco, potete optare per quello di canna, che conferirà al liquore un sapore più intenso ed aggiungere delle spezie come una stecca di cannella e qualche chiodo di garofano per arricchirlo di aroma.

Potete usare il liquore al melograno per confezionare delle eleganti e simpatiche bottigliette da regalare agli amici e parenti in occasione delle prossime Feste.

  • Preparazione: 60 minuti
  • Cottura: 10 minuti

Ingredienti

  • 600 gr. chicchi di melograno
  • 1 lt. alcool 95°
  • 1 lt. acqua
  • 600 gr. zucchero bianco

Preparazione

  1. Aprite le melagrane e sgranatele facendo attenzione a eliminare completamente la cuticola bianca che avvolge i semi.

  2. Mettete i chicchi di melograno in un contenitore di vetro a chiusura ermetica piuttosto capiente.

  3. Versateci l’alcool a 95 gradi.

  4. Richiudete ermeticamente il contenitore e mettetelo a riposare in un luogo fresco e asciutto per 15 giorni agitando ogni giorno il contenitore.

  5. Trascorsi i giorni di riposo, mettete l’acqua in una casseruola insieme allo zucchero. Accendete il fuoco a fiamma bassa e, mescolando con un cucchiaio di legno, fate sciogliere lo zucchero senza mai far raggiungere il bollore. Lasciate raffreddare lo sciroppo.

  6. Una volta che si è ben raffreddato, versatelo nel contenitore con l’alcool e i semi di melograno. Mescolate. Richiudete il contenitore ermeticamente e rimettetelo a riposare per altri 15 giorni agitandolo ogni tanto.

  7. Dopo 15 giorni, prendete il contenitore.

  8. Filtrate attraverso un colino a maglia fitta in modo da separare i chicchi di melograno dal liquore.

  9. A questo punto potete travasare il liquore nelle bottiglie sterilizzate. Tappatele e mettetele a riposare in un luogo fresco e asciutto per 15 giorni prima di degustare.


Vedi altri articoli su: Fatto In Casa | Ricette con il melograno | Ricette vegane | Ricette vegetariane |

Commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *