Crema pasticcera vegan

Crema pasticcera vegan: senza latte e senza uova, la ricetta di una crema pasticcera light e delicata

crema pasticcera vegana

Crema pasticcera vegan? Ebbene sì: quella di oggi è la ricetta di una crema senza latte e senza uova, adatta anche a chi segua una dieta vegana, o semplicemente a chi sia intollerante o allergico. Se poi utilizziamo la farina di riso, ecco che avremo ottenuto una crema pasticcera gluten free, adatta anche a chi soffra di celiachia.

Profumata, di facile esecuzione e dal risultato garantito, la nostra crema pasticcera vegan è adatta a farcire crostate di frutta, torte, brioche, bigné, millefoglie, e, perché no, a essere consumata come dolce al cucchiaio.

Ottima se abbinata alla frutta – e alle fragole soprattutto – con una spruzzata di cacao, questa crema saprà conquistare anche i golosi abituati alla crema pasticcera classica. Tanto che non la rimpiangeranno. Promesso. E se in più vi dicessimo che, essendo senza uova, è anche più light e delicata così come il nostro tiramisù senza uova?

  • Difficoltà:
  • Preparazione: 5 minuti
  • Cottura: 10 minuti

Ingredienti

  • 600 millilitri latte di soia
  • 30 grammi farina di riso o farina di grano
  • 100 grammi zucchero di canna o semolato, o a velo
  • 1 baccello di vaniglia
  • 1 scorza di limone

Preparazione

  1. Per preparare la nostra crema dobbiamo per prima cosa grattare la scorza un limone, facendo attenzione: solo la parte gialla, non quella bianca.
  2. Versiamo in un pentolino (a fuoco spento) lo zucchero e la farina. Mescoliamo e amalgamiamo bene. Aggiungiamo la scorza di limone e mescoliamo ancora.
  3. Versiamo, a filo, il latte di soia, continuando a mescolare perché non si formino grumi.
  4. Aggiungiamo la vaniglia e mettiamo sul fornello a fuoco dolce: dobbiamo lasciar cuocere finché la nostra crema non si sarà addensata, per una decina di minuti.
  5. La nostra crema pasticcera vegan è pronta: non ci resta che lasciarla freddare e gustarla o impiegarla per farcire i nostri dolci preferiti!


Vedi altri articoli su: Ricette Dolci e Dessert | Ricette senza glutine | Ricette vegane | Ricette vegetariane | Ricette veloci |

Commenti

  • davide

    Ho dovuto quasi raddoppiare la farina perché con le quantità descritte nella ricetta non rassoda. Portanto a 50 grammi il risultato è ottimo. Ed io che per anni ho usato le uova!!!!

  • Redazione UnaDonna

    Cara Manuela,
    segui il suggerimento di Davide e vedrai che il risultato sarà migliore. In effetti la quantità di farina che suggeriamo è minima e può essere tranquillamente aumentata.
    Grazie per averci scritto e… buon appetito!
    La Redazione di UnaDonna

  • sergio

    Il colore giallo risultante in foto e’ dato col pennello o con qualche altro ingrediente

  • Redazione UnaDonna

    Caro Sergio,
    se aggiungi al composto un pizzico di curcuma la crema acquisirà un colore più giallo: in fondo è vero, anche l’occhio vuole la sua parte!
    Grazie per averci scritto,
    la Redazione di UnaDonna

  • Cristina

    Posso sostituire il latte di soia con il latte di riso?

  • Laura

    Ciao, grazie per questa ricetta, la vorrei provare! Sono indecisa se fare la crema pasticcera, o se fare sempre questa crema pasticcera, ma con l’aggiunta di panna montata per ottenere la crema diplomatica. Deciderò… :-) Ti chiedo: per farcire 4 piani di diametro 20 cm, di quanto dovrei aumentare le tue dosi? Grazie, ciao Laura

  • Paoletta

    Ciao, seguo il vostro consiglio e la unirò alle fragole, non l’ho mai fatto: mangiata sì, ma mai preparata in questo modo :-) La vostra ricetta è sufficiente per farcire 2 strati di diametro 20? Grazie, ciao Paoletta

  • Carlo

    Salve…. una domanda …. se volessi fare una torta della nonna posso ricuocere la crema in forno??

  • tiziana

    ..provato la ricetta…a parte che la quantita’ di zucchero e ‘ esagerata ..io ne ho messo 80 g ma x i miei gusti risulta acora dolce,la farina va aumentata di dose perché non si addensa..il mio primo tentativo quindi per fare questa ricetta e ‘fallito..ritentero..’

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *