Come si fanno le uova strapazzate

Un secondo piatto sempre nuovo, da reinventare ogni volta per creare ricette sempre nuove

Uova strapazzate

Le uova sono ricche di proteine, vitamine, sali minerali e grassi buoni. In cucina vengono utilizzate per realizzare infinite ricette: frittate, sformati, torte salate, secondi piatti, primi piatti, dolci, antipasti etc. e hanno un peso medio di 50 gr.

Le uova strapazzate sono un secondo piatto leggero e nutriente, molto veloce da realizzare.

Il loro nome dipende dal fatto che vengono “strapazzate” durante la cottura in modo da risultare morbide e cremose e non sode e compatte come ad esempio in una frittata.

La ricetta base è facilissima da realizzare: si calcolano 2 uova per persona, si rompono in una terrina, si condiscono con sale e pepe (non mettere il pepe se le servi a dei bambini), si sbattono e poi si fanno rapprendere, sempre mescolandole, in una padella con il condimento che può essere 1 cucchiaino di burro oppure 1 cucchiaino di olio extravergine di oliva.

Partendo dalla ricetta base si possono realizzare uova strapazzate molto sfiziose e deliziose e sempre diverse dando libero sfogo alla fantasia.

Ad esempio possiamo prepararle abbinandole a salumi: Le più famose sono sicuramente le uova strapazzate al bacon, ma si possono preparare anche con lo speck, che regalerà uno splendido ed appetitoso sapore di affumicato e di spezie, oppure al prosciutto cotto che con il suo gusto dolce  le renderà delicatamente saporite, o ancora, con la mortadella –  saranno un esplosione di bouquet e di sfiziosità. Sarà sufficiente far prima rosolare i salumi tagliati a pezzetti, a dadini o a listarelle insieme al condimento scelto e poi unire le uova seguendo la ricetta base.

Si possono anche aggiungere formaggi come scamorza, emmenthal, gouda, maasdammer, rosa camuna etc.: la lista è veramente infinita! Quando mancano un paio di minuti al termine della cottura delle uova, si uniscono i formaggi tagliati a dadini e si mescola fino a farli fondere. Volendo si possono anche mescolare al composto di uova prima di versarlo nella padella.

Al composto di uova si può anche semplicemente mescolare del parmigiano, pecorino o ricotta salata grattugiati per ottenere delle uova strapazzate molto saporite.

Un’altra variante può essere l’abbinamento con le verdure come piselli, asparagi, zucchine, peperoni, broccoli, cicoria etc. Si fanno cuocere prima le verdure alla griglia, al vapore o in padella e poi si uniscono al composto di uova e si strapazzano direttamente nella pentola.

Le uova strapazzate si possono accostare anche a polpa di granchio o a salmone affumicato per ottenere un piatto prelibato e raffinato da gran gourmet.

Infine si possono unire semplicemente delle erbe aromatiche al composto di uova sbattute che arricchiranno la vostra ricetta di fragranza e saporosità.

Se vuoi che le uova siano più morbide e cremose, aggiungi 1 cucchiaio di latte, panna o acqua ogni 2 uova.

Ecco la ricetta base delle uova strapazzate e poi via alla fantasia e creatività!

  • Resa: 1 Persone servite
  • Preparazione: 10 minuti
  • Cottura: 5 minuti

Ingredienti

  • 2 uova fresche
  • 1 cucchiaino burro
  • sale fino o rosa
  • pepe nero o verde

Preparazione

  1. Rompi le uova in una ciotola e condiscile con sale e pepe appena macinato.
    Sbattile con una frusta.
  2. Fai scaldare e sciogliere il burro in una padellina antiaderente muovendola per il manico in modo che il burro si sparga bene per tutto il fondo della padella.
  3. Versa il composto di uova nella padella mescolando con la frusta e abbassa la fiamma.
    Continua a mescolare per 5 minuti finchè le uova non si saranno del tutto rapprese.
  4. Trasferiscile in un piatto singolo tenuto al caldo e servi subito in tavola.
  5. Buon appetito!


Vedi altri articoli su: Consigli di cucina | Cosa Cucino Stasera | Ho fame | Ricette Light |

Commenti

  • Redazione UnaDonna

    Ciao Francesco,
    hai ragione ci è sfuggito!
    Grazie ;-)
    La Redazione

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *