Biscotti di Natale speziati

Lebkuchen, i biscottini speziati di Natale dal profumo e dalla fragranza inconfondibili, custodiscono alla perfezione l'atmosfera del Natale. Ideali anche per un regalo fatto a mano e sfizioso

Lebkuchen biscotti speziati natale
Lebkuchen, i biscotti speziati di Natale

Di origine tedesca, i Lebkuchen, i biscotti speziati, sono i dolcetti natalizi più famosi al mondo. Da appendere all’albero o da confezionare per gli amici come regalo fatto in casa, questi biscottini deliziosi ingolosiscono grandi e piccini e sono immancabili in ogni mercatino natalizio del nord Italia e dell’Europa.

Si dice che il nome derivi dal latino libum: focaccia, schiacciata, e pare che i biscotti speziati di Natale fossero noti già attorno all’anno Mille. Sarebbero nati a Norimberga, città circondata dai boschi che offrivano miele a volontà, e importante centro sulle rotte commerciali e sulle vie delle spezie.

E da allora in Germania ogni donna prepara i lebkuchen fin dall’inizio dell’Avvento. E non solo perché l’impasto deve riposare una notte: man mano che si conservano, i biscottini speziati si ammorbidiscono e acquistano un aroma unico. Certo, se si riesce a resistere!

Alberelli di natale, pupazzi di neve, angeli, stelle: tantissime le formine usate. Con la glassa al limone, o ricoperti di cioccolato fondente sciolto a bagnomaria. Pochi altri dolci sanno racchiudere nella loro fragranza e nel loro profumo tutta l’atmosfera del Natale.

Dal gusto delicato, particolare e irresistibile, i lebkuchen sono l’ideale conclusione di un menu di Natale vegetariano. Ma che optiate per un menu di carne o uno di pesce, non potete lasciarveli sfuggire nei giorni di festa. Ecco allora la ricetta per farli in casa i biscotti speziati, da gustare tutti insieme sotto l’albero.

  • Resa: 60 ( 12 Persone servite )
  • Difficoltà:
  • Preparazione: 40 minuti
  • Cottura: 15 minuti

Ingredienti

  • 350 grammi farina
  • 300 grammi miele
  • 100 grammi burro
  • 50 grammi zucchero di canna integrale
  • 50 grammi mandorle macinate
  • 1 uovo
  • 2 cucchiaini cannella in polvere
  • 1 cucchiaini zenzero in polvere
  • 1 cucchiaini noce moscata in polvere
  • 1 cucchiaini chiodi di garofano in polvere
  • 1 cucchiaini lievito
  • 100 grammi zucchero a velo

Preparazione

  1. Iniziamo mescolando a fuoco basso lo zucchero di canna, il burro tagliato a pezzettini e il miele, fino a ottenere un composto omogeneo.
  2. Mentre lo lasciamo raffreddare, uniamo la farina al tuorlo d’uovo, le mandorle, le spezie e la buccia grattugiata del limone. Lavoriamo l’impasto e lasciamolo riposare tutta la notte.
  3. Stendiamo la pasta ottenuta, fino a ottenere lo spessore di 1 cm circa. Tagliamola con le formine e cuociamo in forno già caldo a 180 gradi per 15-20 minuti.
  4. Una volta che i nostri biscottini si saranno raffreddati, possiamo guarnirli con la glassa: lavoriamo lo zucchero a velo col succo del limone, e spennelliamo i biscotti. A piacere, possiamo decorare con confettini, frutta secca, canditi.


Commenti

  • laury

    Ciao,ho seguito la tua ricetta e spero di aver fatto tutto in modo corretto.Un unico dubbio : l’impasto va fatto riposare in frigo?

  • Manuela Di Paola

    ciao! dunque: c’è chi dice che va fatto riposare in frigorifero, chi vieta espressamente il frigorifero! diciamo che va lasciato riposare al fresco per la notte… e poi fammi sapere come ti sono venuti i biscottini :)

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *