Bignè alla crema pasticcera

Basta comprare i bignè in pasticceria! Con questa ricetta puoi farli con le tue mani.

bignè pronti

Non mancano mai nei cabarets di pasticcini e si prestano perfettamente anche a varianti salate, sfiziose e saporite.

Stiamo parlando dei bignè: piccoli gusci di pasta choux che possono racchiudere creme o farce di ogni genere.

Qui vi proponiamo la ricetta del classico bignè alla crema pasticcera. Seguite attentamente i passaggi e sfornerete dei pasticcini deliziosi!

La pasta choux ha una preparazione abbastanza semplice che prevede una cottura prima in pentola e poi in forno. In questo modo l’impasto di acqua burro e farina si gonfia ma resta leggerissimo.

Potete utilizzare la stessa ricetta anche per eclaireszeppole di san giuseppe e profitteroles.

  • Resa: 20/25
  • Preparazione: 25 minuti
  • Cottura: 25 minuti

Ingredienti

  • 2 uova fresche
  • 100 millilitri acqua
  • 60 grammi burro
  • sale
  • 1 cucchiaino zucchero
  • 2 tuorli d’uovo per la crema pasticcera
  • 75 grammi zucchero per la crema pasticcera
  • 20 grammi farina per la crema pasticcera
  • 1 baccello di vaniglia per la crema pasticcera
  • 270 millilitri latte per la crema pasticcera
  • scorza di limone biologico

Preparazione

  1. Disponete tutti gli ingredienti sul piano di lavoro.

  2. Iniziate a realizzare la pasta choux mettendo il burro a sciogliere in una casseruola con zucchero, acqua e un pizzico di sale.

  3. Quando il burro e lo zucchero saranno ben sciolti, togliete la casseruola dal fuoco ed unite man mano la farina setacciata, mescolando con una frusta o con un cucchiaio di legno.

  4. Rimettete sul fuoco la casseruola (fuoco basso) e mescolate energicamente il vostro impasto, che sarà pronto quando si staccherà completamente dalle pareti della pentola e sul fondo di essa si formerà una patina.

  5. A questo punto trasferite il vostro composto nella planetaria e attendete fino a quando non uscirà più fumo. Nel caso non si usasse la planetaria si può mescolare a mano con il cucchiaio di legno. Azionate la planetaria con il gancio a foglia e aggiungete un uovo alla volta. Fate molta attenzione ad aspettare che ogni uovo sia stato completamente assorbito dall’impasto prima di aggiungere il successivo.

  6. Quando l’impasto sarà cremoso ed omogeneo trasferitelo in una sac-a-poche.

  7. Foderate una teglia e formate su di essa dei piccoli mucchietti d’impasto della stessa dimensione. In cottura si gonfieranno quindi cercate di distanziarli in modo che non si uniscano. Smussate leggermente con un pennello la punta dei bignè.

  8. Ora è il turno della crema: unite i tuorli e lo zucchero in un pentolino. Aggiungeteci anche i semi di vaniglia. Sbattete subito e velocemente con una frusta.

  9. In un altro tegame scaldate il latte con il baccello e la scorza di limone. Fate sobbollire leggermente.

  10. Aggiungete la farina setacciata alla crema di tuorli e zucchero ed amalgamate il tutto.

  11. Ponete il pentolino sul fuoco basso ed aggiungete il latte, mescolando continuamente con una frusta.

  12. Proseguite lasciando addensare per circa dieci minuti senza mai smettere di mescolare.
    La crema è pronta per essere utilizzata.

  13. Con l’aiuto di una siringa da pasticceria, o con una sac a poche, riempite i vostri bignè bucando la parte inferiore.


Vedi altri articoli su: Consigli di cucina | Cosa Cucino Stasera | Fatto In Casa | Ho fame | Ricette Dolci e Dessert | Ricette Semifreddo |

Commenti

  • Rosaria

    Però tra gli ingredienti per i bignè manca la dose di farina

  • Silvia

    Non trovò la temperatura del forno per la cottura dei bignè e nemmeno il tempo…

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *