Arancini di Carnevale

Tipici del Carnevale, gli arancini marchigiani sono dolci fritti prelibatissimi al profumo di arancia. Scopriamo la loro storia e la ricetta tradizionale.

Arancini di Carnevale
Arancini di Carnevale.

Gli arancini (intesi come dolci, da non confondersi con quelli siciliani) sono dei dolcetti tipici della tradizione marchigiana preparati solitamente nel periodo di Carnevale.

Le radici di queste deliziose girelle sono da rintracciare nella provincia di Ancona, dove l’impasto lievitato viene preparato con una farcitura di zucchero e buccia d’arancia grattugiata, per poi essere arrotolato su sé stesso dando la forma di una girella e fritto in abbondante olio bollente.

La ricetta prevede un impasto a base di farina, uova, zucchero e burro da insaporire con l’arancia prima di procedere con la cottura: si può anche scegliere di realizzare la versione degli arancini di carnevale al forno, per avere un dolce più leggero. Alla fine una bella spolverata di zucchero a velo, in ogni caso!

Sono proprio le arance a dare il nome a questa specialità. L’agrume rappresenta, infatti, l’ingrediente identificativo della ricetta, quello che rende queste frittelle di Carnevale diverse da tutte le altre.

Nella zona della Valle del Metauro le stesse frittelle prendono anche il singolare nome di “fichette”. Secondo la tradizione marchigiana le frittelle di Carnevale possono essere preparate anche in un’altra versione identica a quella degli Arancini ma aromatizzata con il limone. In questo caso la ricetta prende, naturalmente, il nome di Limoncini.

  • Resa: 16 arancini
  • Preparazione: 20 minuti
  • Cottura: 15 minuti

Ingredienti

  • 300 grammi farina 00
  • 130 grammi zucchero
  • 1 uovo
  • 125 ml latte
  • 30 grammi burro morbido
  • 12 grammi lievito di birra
  • 2 arancia biologica solo la buccia
  • olio di semi

Preparazione

  1. Sciogliere il lievito nel latte e disporre la farina a fontana in una ciotola.
  2. Aggiungere al centro burro ammorbidito, zucchero e uova.
  3. Mettere in ultimo il latte con il lievito sciolto e impastare.
  4. Ottenuto un composto omogeneo, formare una palla e lasciar lievitare per 2 ore coprendo il recipiente con della pellicola.
  5. Grattugiare la buccia delle due arance e mescolarla con lo zucchero.
  6. Una volta ripreso l’impasto stenderlo in una forma rettangolare di circa 1/2 cm di spessore e ricoprirlo con il mix di arancia grattugiata e zucchero.
  7. Arrotolare la pasta, ben stretta, su se stessa dando la forma di una girella.
  8. Lasciare riposare per 30 minuti.
  9. Friggere in olio bollente, oppure trasferirle in una leccarda rivestita di carta forno e infornate a 175 °C per 15 minuti.
  10. Gli arancini di Carnevale sono pronti: spolverarli con zucchero a velo e granella di zucchero.


Vedi altri articoli su: Fatto In Casa | Ricette Carnevale | Ricette Dolci e Dessert |

Commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *