Tacchi alti: sì, ma comodi

Le scarpe con i tacchi sono le calzature femminili per eccellenza, ma spesso fanno più male che bene. Ecco qualche consiglio per essere comode.

Scarpe con il tacco comode.
Le scarpe con il tacco devono essere comode.

I tacchi croce e delizia di ogni donna. Sì, perché indossarli dà sicuramente una marcia in più, ci fa sentire più belle, alte e slanciate.

Ma non solo, le scarpe con tacco completano il look in modo impeccabile, dando all’outfit quel tocco di femminilità in più. Ovviamente, queste calzature nella maggior parte dei casi non sono propriamente comode. Per tale ragione sono spesso confinate a determinate occasioni d’uso, come cerimonie, riunione in ufficio o eventi importanti.

Ma esistono scarpe con il tacco comode? Scopriamolo insieme.

Come scegliere una scarpa col tacco comoda

Le scarpe da donna con il tacco, soprattutto se a stiletto, non sono molto comode. Le poche volte che indossiamo décolleté tacco 12, il giorno dopo siamo piene di acciacchi: male ai polpacci, piedi gonfi e schiena dolorante.

Come si può ovviare a tutto ciò? Le più coraggiose le vedremo indossare sempre scarpe vertiginose; ma in caso volessimo optare per modelli con tacco sì, ma comodi, ecco quali scegliere.

Scarpe alte con tacco.
Indossate scarpe con il tacco più adatte alla forma del vostro piede.

Prima di tutto, è bene ricordare che i tacchi non sono tutti uguali. Oltre al tacco a spillo o stiletto, vi sono scarpe con tacco kitten, basso e squadrato; oppure, modelli con plateau, decisamente più comodi da indossare.

Ma non è tutto, perché le scarpe da donna sono tantissime: segnaliamo anche i modelli cut-out, aperte sui talloni e più accollate alla caviglia, che presentano un tacco abbastanza basso e comodo.

Abbiamo anche le scarpe modello wedges, ossia le comuni zeppe, che troviamo sia nella versione elegante che sneakers.

Per coloro che non vogliono rinunciare alla raffinatezza, perfetti sono i sandali con tacco basso e quadrato, magari con cinturino alla caviglia; oppure, le mules o sabot, perfette per l’estate e comode sia per la città che per la spiaggia.

Altre scarpe da donna con tacco comodo sono le espadrillas con zeppa e cinturino, le décolleté con tacco a rocchetto, basso e svasato verso la parte superiore, fino alle moderne e glamour V-neck shoes, con tacco piccolo e apertura a “V” sul davanti che slancia, rendendo la figura molto più longilinea.

Consigli per stare comode con i tacchi

Indossare scarpe con il tacco e stare comode rappresenta l’obiettivo di tutte le donne, quindi ecco a alcuni consigli per sfoggiare décolleté femminili per tutto il giorno. Ovviamente, oltre a scegliere il tacco più giusto, vi sono piccoli accorgimenti da seguire per riuscire a stare sui tacchi:

• è importante conoscere la forma del proprio piede, per cui in caso di pianta larga evitate calzature troppo strette, oppure, con una punta eccessivamente pronunciata.

• optare per tacchi ampi e grossi, evitare le scarpe a stiletto e con tacco a spillo vertiginoso.

• per non sembrare impacciate con le scarpe alte, procedere con passo deciso, posizionando i piedi uno davanti all’altro come se stesse percorrendo una passerella.

• se non si è molto pratiche, rivolgersi al calzolaio che saprà allargare la pianta della scarpa e renderla un po’ più comoda e confortevole.


Vedi altri articoli su: Scarpe | scarpe alte |

Commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *