Moda curvy autunno inverno 2016

Scopriamo quali sono i capi must-have che caratterizzeranno la moda curvy fall-winter 2016.

Photo Credit: www.zalando.it
Photo Credit: www.zalando.it

C’era una volta quel limbo un po’ temuto ed un po’ censurato che si chiamavano “taglie forti”. C’erano una volta le modelle emaciate e magrissime che si ergevano a simboli della bellezza un po’ lontani ed un po’ irraggiungibili, chiuse nel loro fisico perfetto, modello di stile. C’era una volta una moda capace di pensare solo a cose che si potevano permettere solo “certi fisici” e certi mood. C’era una volta la “prova costume”, il nero che ti smagrisce, il “mettiti qualcosa di più largo” o il “mi dispiace ma per la tua taglia questo non va bene…”.

Poncho Quadri - Mango - Prezzo: 35,99 €
Poncho Quadri - Mango - Prezzo: 35,99 €
  • Poncho Quadri - Mango - Prezzo: 35,99 €
  • Jean Skinny Straight - Bonprix. Prezzo: 9,99 €
  • Jeans Lisbon - Asos Curve, 37,99 €
  • Giacca misto lana - Bonprix. Prezzo:  49,99 €
  • Camicia Faro, Persona by Marina Rinaldi - Zalando, 160 €
  • Cardigan by Jette - Zalando, 80 €
  • Smanicato Jrowa, tobacco brown - Zalando, 55 €
  • Top con spacco sul retro - Asos Curve, 19 €
  • Vestito Midi, scollo ad anello - Asos Curve, 21,00 €

C’era una volta. Perché oggi il mondo sta cambiando, stanno cadendo i vecchi schemi e i vecchi stereotipi, di pari passo con una sempre più sentita ricerca del “vero” e del “naturale”. Anche nel campo della bellezza. Oggi non è più necessario essere magrissime: oggi è nato ed è sbocciato il “fascino curvy” e non è affatto scontato che non abbia un appeal inferiore a quello che hanno le top model “tradizionali”. Anzi: curvy ormai anche nella testa dei creatori di moda, è sempre più spesso sinonimo di elegante, affascinante, creativo e – perché no? – sexy.

Non a caso l’irrompere di Ashley Graham, ormai paladina riconosciuta della rivincita curvy, sulle passerelle della New York Fashion Week, è stato salutato come il definitivo ingresso a pieno diritto delle soluzioni curvy nell’olimpo della moda mondiale. Ebbene, sdoganata da ogni pregiudizio e da ogni stereotipo, ecco dunque cosa ci riserva lo stile “plus size” per l’autunno. Soluzioni finalmente alla portata di tutti e, forse anche per questo, interessanti da vedere e da provare.

Un mondo curvy

L’autunno, si sa, è una stagione da prendere con le pinze, sospesa com’è fra i suoi “rigurgiti” di estate e le sue anticipazioni dell’inverno. La moda autunnale così deve tener conto di questo continuo trovarsi sul filo del rasoio e partire dalla capacità di non lasciarsi sorprendere da nulla. Ecco perché i must della moda, anche per questo 2016, almeno stando alle indicazioni dei creativi e dei designer, sono capi agili, multiuso, capaci di trasformarsi e trasformare.

Come il poncho, per esempio, un vero e proprio jolly perfetto in un outfit curvy e capace di adattarsi al casual e al classico e di far fronte agli eventuali imprevisti climatici della stagione. Ma non mancano, di certo, i sempreverdi ed imprescindibili jeans neri e le morbide e suadenti camicette di seta, magari accompagnate da giacche dal taglio ampio e dai molti possibili utilizzi. Non ci resta che procedere con ordine e passare in rassegna i capi curvy-must have per il prossimo autunno.

Il poncho

Un capo che racchiude in sé molte anime e molte interpretazioni. Ha radici antiche, profondi riferimenti etnici – in alcune civiltà è addirittura una sorta di simbolo, come in Sudamerica – ma ha anche richiami storici non trascurabili, come quelli al “vecchio west” dove era ampiamente diffuso o ai plaid scozzesi cui probabilmente si ispira.

Ha anche il non trascurabile pregio di essere assai pratico, versatile e facile da abbinare. Per questo, può entrare in scena in un look “cittadino” sia portato sulle spalle che eventualmente legato in vita con una cintura, cosa che permette di sfruttare in maniera ottimale le sue frange e permetterà di valorizzare al meglio il fisico curvy, mettendolo in evidenza. Il colore must dell’autunno è il blu notte o il Warm Taupe indicato nel Fall Color Report 2016 di Pantone. Si può indossare con una camicia chiara ed una gonna di taglio classico, scura o anche in tessuto denim. Meglio se abbinato ad uno stivale a tutto polpaccio.

Il tailleur “rivisitato”

È un capo classico e, forse, fra i più versatili in assoluto. Da sempre capace di passare, con l’aggiunta di piccoli accessori e particolari, dall’apparire perfettamente casual al trasformarsi in adatto per una occasione “diversa”. Ma nel mondo curvy anche il classico tailleur non può restare ancorato ai suoi schemi e deve uscirne. Una delle grosse novità della stagione alle porte è senza dubbio il tailleur a fantasia, sia nella versione con gonna che in quella con pantalone. Particolarmente aggressive le soluzioni con disegni astratti chiari su sfondo scuro capaci di esaltare al meglio, senza eccessi e senza forzature, il fisico curvy.

Abito corto e stivale lungo

L’autunno permette ancora un po’ di audacia: un modo perfetto per valorizzare un fisico curvy è quello di abbinare un abito corto, che potrebbe essere sia in un tipico colore autunnale dal grigio scuro al malva sia con disegni accennati ma mai eccessivi, abbinato ad un paio di stivali preferibilmente neri.

Si tratta di una soluzione assai versatile che può diventare scegliendo i diversi particolari anche piuttosto aggressivo. Con una collana lunga, calze scure ed un cardigan può assumere anche una nota elegante e classica, mentre giocando sulla scollatura e sulla lunghezza della gonna può trasformarsi in qualcosa di decisamente sexy. Perfetto anche da abbinare con il poncho.

I Jeans a vita alta

La moda è fatta di corsi e ricorsi e spesso, quello che passa di moda in un momento poi torna, rivisitato e creativo, in altri tempi ed in altri contesti.

È il caso dei pantaloni a vita alta, caduti in disgrazia ormai da qualche tempo e sacrificati sull’altare della “vita perfetta”, stanno tornando prepotentemente alla ribalta come una delle vere e proprie novità della moda fall winter 2016.

Non solo, ma la nuova tendenza orgoglio-curvy può portare all’utilizzo sempre più disinvolto anche di denim skinny: con questo capo si può percorrere sia la via dello stile urban sportivo – magari abbinandoli ad una immancabile felpa con cappuccio e tasca marsupio – sia quello del casual più elegante, scegliendo di portarli con un cardigan e scarpe con tacco accennato.

Il patchwork

Arriva il freddo e occorre quindi attrezzarsi anche con un cappotto… Ebbene, il trend dell’autunno 2016 sarà legato alla riscoperta dei motivi patchwork, fantasie colorate o su scale di grigi da abbinare invariabilmente ad un outfit sportivo fatto di sneakers, jeans e accostamenti casual.


Vedi altri articoli su: Trend |

Commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *