Festival di Cannes: i look più belli

Tra scintillii metallici e trasparenze, il Festival di Cannes si conferma la manifestazione più glamour del cinema anche per l'edizione 2018.

Festival Cannes 2018 migliori look
I look più belli sul red carpet del Festival di Cannes 2018.

Cinema e moda formano una delle coppie meglio assortite dell’entertainment, e il Festival di Cannes è probabilmente la manifestazione più glamour tra quelle del mondo di Hollywood. Pertanto, non stupisce che la Croisette sia un vero e proprio concentrato di stile, tendenze e provocazioni.

L’edizione numero 71, non fa eccezione e tra total black, colori accesi, forme e volumi all’insegna dell’eleganza più classica e della sperimentazione più ardita conferma la vocazione fashion e “spettacolare” (in tutte le accezioni del termine) della kermesse.

Cannes 2018: ciak, si sfila

Emilia Clarke in Dior Haute Couture
Emilia Clarke in viola per Dior Haute Couture.

È difficile, per non dire impossibile, individuare un tema dominante tra i vari look sfoggiati dalle celebrità a Cannes. Tuttavia, due tendenze spiccano sulle altre: il metal e le trasparenze.

Il color argento è stato scelto da tantissime star. La modella Winnie Harlow ha optato per un siren dress di Jean Louis Sabaji con un lungo, teatrale strascico di ben 5 m per la prima di Solo: A Star Wars Story.

Alla soirée dedicata a BlacKkKlansman di Spike Lee, Jane Fonda ha indossato un abito a tunica con gonna a pieghe e soprabito riccamente ricamati di Valentino Haute Couture, Bella Hadid ha lasciato tutti senza fiato con una creazione di Elie Saab Haute che le lasciava le spalle scoperte e disegnava la sua silhouette perfetta e Kristen Stewart ha catturato i flash dei fotografi prima con un completo Chanel di gusto futuristico e poi con la sua (già celebre) camminata a piedi nudi sulla Croisette.

Anche Marion Cotillard ha optato per il silver style, con un elegantissimo abito a frange Chanel Haute Couture di ispirazione anni ’30, mentre Arizona Muse ha scelto un vestito lungo con spalline sottili di Christian Dior Haute Couture all’insegna di un sofisticato gioco di vedo-non vedo.

Le trasparenze sono state assolute protagoniste anche dei look di Kendall Jenner, Amber HeardHailey Baldwin, che per la première di Girls of the Sun ha indossato uno abito con un incredibile ricamo di perle, cristalli e paillettes di Roberto Cavalli Couture, e da Lupita Nyong’o, in Dior Haute Couture total white per la presentazione della pellicola Sorry Angel.

Come l’attrice premio Oscar per 12 anni schiavo, diverse altre star hanno puntano sui colori basici per eccellenza bianco e nero. Una scelta che ha lasciato il segno è stata quella di Doutzen Kroes, che si è presentata sul red carpet con un superlativo smoking firmato Tom Ford.

Penelope Cruz in Chanel
Penelope Cruz con abito vintage Chanel per la Green Carpet Challenge.

Invece, in barba alla superstizione e con la consueta eleganza unconventional, Emilia Clarke ha scelto un impalpabile vestito viola con corsetto drappeggiato e piccolo strascico di Dior Haute Couture.

Il red carpet green di Cannes 2018

Anche a Cannes 71 non è mancato il tradizionale appuntamento all’insegna della moda etica e sostenibile rappresentato dalla Green Carpet Challenge, creata da Livia Firth e promossa dalla sua azienda Eco-Age.

In occasione della serata inaugurale del Festival, Cate Blanchett e Penelope Cruz hanno dimostrato che si può essere bellissime ed elegantissime… riciclando un abito già indossato.

La presidente di giuria ha optato per il vestito nero con pizzi e trasparenze di Armani Privé che aveva ai Golden Globe 2014. Invece, l’attrice spagnola protagonista di Everybody Knows di Asghar Farhadi, ha scelto un abito vintage di Chanel con piume e ricami vedo-non vedo tone sur tone.


Vedi altri articoli su: Chanel |

Commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *