Come pulire i bracciali Pandora

Preservare la bellezza e la luminosità dei bracciali Pandora è davvero facile, bastano delle semplici ma efficaci accortezze: eccole qua.

Bracciali Pandora
Bracciali Pandora in argento Sterling 925 - crediti foto Pandora eStore.

I bracciali Pandora rappresentano un vero e proprio must have: bellissimi, semplici ma decisamente eleganti e super femminili, dei gioielli che hanno fatto innamorare numerose fashion victims.

Ma come si puliscono i bracciali Pandora? Per mantenere inalterate la luminosità e la brillantezza dell’argento Sterling 925 con cui sono realizzati basta seguire delle semplici ed efficaci accortezze.

Sì, perché se si desidera mantenere intatte più a lungo le caratteristiche di questi favolosi gioielli bisogna prendersene cura: l’argento è molto delicato e con il passare del tempo, tende a ossidarsi.

Detto questo, non resta che seguire i nostri consigli. Innanzitutto è bene tenere lontani i bracciali Pandora da profumi, acqua salata, prodotti chimici per la pulizia della casa, creme per la pelle, prodotti cosmetici, cloro e, soprattutto, è consigliato evitare di indossarli durante l’attività sportiva e sotto la doccia.

Pulizia del metallo

Per pulire l’argento Sterling 925 bisogna utilizzare un panno lucidante, che previene l’ossidazione e rende splendente il metallo del bracciale. In caso non fosse sufficiente si può lavare con acqua tiepida e sapone a ph neutro, con l’aiuto di uno spazzolino dalle setole morbide, strofinando con delicatezza.

Il nostro consiglio è quello di pulire i bracciali almeno una volta l’anno e quando non li si indossa è meglio riporli in una scatolina protettiva.

Pulizia delle pietre e dei charms in vetro di Murano

Anche le pietre vanno pulite con acqua tiepida e sapone neutro e, cosa fondamentale, è necessario tenerle lontane da prodotti chimici e superfici ruvide perché potrebbero deteriorasi o scheggiarsi.

Alcuni dei charms che decorano i bracciali Pandora sono realizzati in vetro di Murano e vanno puliti con un panno morbido, che non lasci i tanto odiosi pelucchi, oppure un’altra soluzione efficace è quella di sciacquarli delicatamente con un po’ di sapone neutro e acqua calda e asciugarli quindi con un panno leggero.

Se i charms dovessero diventare opachi è consigliabile trattarli con un piccolo quantitativo di olio e poi rimuovere gli eccessi con un panno morbido.

Infine è bene ricordare che per prevenire l’ossidazione è necessario tenerli lontano da fonti calore e dalla luce diretta del sole.


Vedi altri articoli su: Gioielli |

Commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *