Riscoperta del matrimonio: rito civile in pole position

Le coppie tornano a sposarsi, la percentuale dei matrimoni civili risulta in aumento. Per spendere meno e festeggiare comunque bene qualche utile lettura e spunto.

Matrimonio: rito civile.
Matrimonio: rito civile.

Dopo la convivenza, il matrimonio civile passa in vantaggio.
Un dribbling chiaro come il sole: prima c’era la convivenza, oggi le coppie decidono di pronunciare il ‘Sì’ al municipio più che in Chiesa. Ma quali sono i motivi di questa scelta?

Aumento nozze: i dati

Nell’ultimo anno, secondo i dati Istat 2016, sono state celebrate 194.377 nozze, circa 4.600 in più rispetto all’anno precedente (un aumento del 2,3%). A fronte di 194 unioni religiose (38%), se ne sono registrate 317 civili (62%). E sono numerose anche le coppie al secondo matrimonio (19% circa).
In un rapporto elaborato dall’Osservatorio sociale sul Biellese, Manuela Vinai afferma che «i riti civili sono sempre più diffusi a causa della progressiva perdita di importanza della sfera religiosa. La scelta civile può rappresentare il rifiuto di una tradizione e la ricerca di una nuova ritualità».

Il vantaggio della scelta low cost

Rito civile 1 – Rito religioso 0. La partita è a vantaggio del rito civile, non fosse anche per la sua stretta relazione con l’economicità. È opinione diffusa, infatti, che il matrimonio in Chiesa includa tutta una serie di spese, dal ricevimento agli abiti. Anche le aspettative degli invitati sarebbero maggiori, diverso è il caso di un rito civile dove basta un semplice buffet e, più in generale, una formula più easy.

Matrimonio in Chiesa o in municipio? Il discrimine della spesa è solo un concetto

L’imbrigliamento in stereotipi è qualcosa che sarebbe opportuno smorzare se non sradicare.
Chi lo ha detto che la scelta Chiesa o Municipio equivalga, per forza, a due formule expensive e cheap? La volontà degli sposi fa davvero la differenza: una coppia opterà per la formula party esclusivo, l’altra per la festa amicona anche del portafoglio.

Per chi non bada alle formule precostituite e dirà ‘sì’ come gli pare e piace, rimandiamo a 5 articoli utili per affrontare le nozze a cuor leggero:

  1. nozze low cost e come fare
  2. soluzioni handmade, dai segnaposto fatti a mano all’organizzazione originale e low cost
  3. abiti da sposa come risparmiare
  4. viaggio di nozze, organizzazione facile e fai da te
  5. training alle critiche da parte degli invitati

Buona lettura!


Vedi altri articoli su: Abiti da sposa | Eventi Wedding | Ricevimento matrimonio | Viaggio di nozze |

Commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *