Corso prematrimoniale: cos’è, è obbiligatorio e dove va fatto.

Avete deciso di sposarvi e la Cerimonia sarà religiosa? In questo caso dovrete frequentare il corso prematrimoniale! Scopri dove, cosa e perché farlo.

Corso prematrimoniale
Corso prematrimoniale.

Finalmente avete deciso di sposarvi… la proposta di Matrimonio è arrivata e adesso, con un meraviglioso anello al dito dovete iniziare a capire come organizzare il Matrimonio più bello dell’anno.

La prima domanda che vi sarete posti è se la Cerimonia di Nozze sarà Religiosa o Civile. Nel caso abbiate optate per quella Religiosa, quindi atmosfera suggestiva in Chiesa, dovrete fare i conti con il Corso Prematrimoniale.

Innanzitutto la Cerimonia dovrà essere celebrata nella vostra parrocchia, ovvero nella Chiesa ove siete residenti. La Chiesa infatti non deve essere vista come una “location”, quindi scegliere la più bella, o quella più in linea con il mood che intendete dare alle nozze, la Cerimonia Nuziale è la presentazione della nuova famiglia alla Comunità, pertanto nel caso vogliate celebrare il Sacramento in un luogo diverso, dovrete ottenere il nulla osta del vostro parroco ed il consenso del parroco che vi accoglie…

Una volta chiarito questo passaggio dovrete recarvi presso la vostra Chiesa, e parlare con il prete che gestisce i corsi prematrimoniali. Il corso è obbligatorio, non potrete trovare escamotage, anche il promesso sposo non può essere esonerato, seppur lavori fino a tardi tutte le sere o in un’altra città. Oggi nel caso ci siano dei problemi di carattere logistico è possibile seguire gli appuntamenti, anche separatamente… insomma l’importante è seguirlo!

Come si struttura il Corso

Ciò che sconvolge maggiormente le coppie è il numero degli incontri, in un periodo dove il tempo è preziosissimo, 7 appuntamenti settimanali, o addirittura 10, spaventano tantissimo. Ma non sono solo le ore dedicate che preoccupano, anche le tematiche affrontate e la noia che si pensa sia “ospite” inevitabile di queste serate, atterriscono i promessi sposi. In realtà, strano a dirsi, spesso si rivelano molto interessanti per una serie di motivazione:

• la condivisione, sia dell’esperienza che si sta facendo, ovvero quella dell’organizzazione delle nozze, sia del traguardo che si intende raggiungere, ovvero il lieto fine… e vissero felici e contenti.

• gli argomenti trattati, ovvero il significato del Sacramento, i problemi della convivenza, l’educazione dei figli, il significato del messaggio cristiano; in alcuni casi si potrà parlare con un Avvocato specializzato nelle tematiche patrimoniali, un sessuologo e altri specialisti.

Corso prematrimoniale obbligatorio per sposarsi
Lettura dei brani durante il corso.
Durante il corso inoltre è prevista la lettura di alcuni brani sia delle Sacre Scritture che delle fonti bibliche; un passaggio importante perché tra queste saranno scelte quelle per la vostra Cerimonia.

Al termine dovrete consegnare i documenti, si parte dal certificato di battesimo di entrambi, quello di cresima, l’attestato di partecipazione al corso, nel caso vi sposiate in una Chiesa diversa, e per ultimo il consenso rilasciato successivamente alle pubblicazioni.

Durante questi due mesi coglierete l’occasione per conoscere il sacerdote che celebrerà le vostre Nozze, parlerete con lui, scherzerete e riderete… in questo modo si potrà personalizzare la vostra cerimonia rendendo il giorno più importante della vostra vita ancora più Bello!

Commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *