Abiti da cerimonia: spalle scoperte, ma non troppo

Sei stata invitata ad un matrimonio e non sai quale modello di abito indossare? Ecco le dritte per essere al top in un giorno molto speciale!

Abito da cerimonia Beside.
Abito da cerimonia Beside.

Si avvicina il periodo dei matrimoni, periodo importante non solo per le spose che indosseranno il loro abito da sogno, ma anche per gli invitati, in special modo damigelle, testimone e sorelle.

Per fortuna sono tantissime le proposte, partendo dagli atelier più noti e high cost a case più abbordabili con linee ugualmente belle a prezzi però decisamente inferiori.

Quando si sceglie un abito da cerimonia è importante acquistare qualcosa che sia in linea con la propria personalità… è inutile indossare infatti un vestito in chiffon se vi sentite impacciate e ridicole, meglio optare per un abito scivolato sotto il ginocchio o se proprio vi sentite “maschiacce” allora potrete optare per un tailleur o smoking, oggi molto di tendenza.

Abito da Cerimonia: tendenze 2018

L‘abito lungo, sopra le caviglie o anche leggermente più lungo, è tornato decisamente di moda, non solo per le cerimonie serali ma anche per quelle di giorno.

Abito corto - Nicole Spose.
Abito corto - Nicole Spose.

Tra i tessuti più richiesti troviamo il pizzo, il tulle e lo chiffon… come tema invece, principalmente quello floreale oppure l’intramontabile ed elegante tinta unita.

I colori out per un matrimonio sono decisamente il bianco, il nero e a volte (dipende dalle spose) il rosso… anche se negli ultimi anni l’unico colore che non è decisamente ammesso è il bianco, in tutte le sue sfumature!

Tra i modelli creati per le invitate più femminili e seducenti troviamo quello a Sirena che disegna alla perfezione la silhouette estremamente sofisticata.

Un altro bellissimo taglio vede la gonna svasata con corpetto effetto drappeggiato accompagnato da una scollatura a punta sia sul décolleté che sulla schiena.

Come la sposa anche la damigella può sfoderare un bellissimo abito con effetto tattoo, fiori, pizzo, ricami con strass e perline, che renderanno la mise ancora più favolosa. 

Scollatura abito

Scegliere una scollatura piuttosto che un’altra dipende fondamentalmente da alcuni dettagli fisici: décolleté, collo e spalle. In base poi alle scelte fatte si crea l’acconciatura più adatta.

Un altro fattore che determinata la scelta è il tipo di evento cui si partecipa. Se infatti il matrimonio prevede una cerimonia religiosa è bene non entrare in Chiesa con le spalle scoperte o con scollature troppo profonde. Questa regola vale oltre che per la sposa anche per gli invitati.

È importante infatti rispettare il luogo di culto, indipendentemente dalla fede personale.

Tra le scollature più adatte troviamo quella avvolgente, a barca e a girocollo, un po’ in dubbio invece è quella americana poiché lascia le spalle scoperte. In questo caso sarebbe meglio indossare un poncho in seta o comunque un dettaglio che non faccia vedere la pelle nuda.


Vedi altri articoli su: Ricevimento matrimonio |

Commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *