Le più belle frasi da dedicare alla mamma

Come scrivere un biglietto di auguri alla mamma: i consigli di UnaDonna

To the most wonderful mother of the world

“La Mamma è sempre la mamma”, “di mamma ce n’è una sola” o “Cuore di mamma”… chissà quante volte avrete sentito queste frasi ormai entrate nel patrimonio comune della gente, quasi un marchio di fabbrica della cultura italiana. Perché, si sa, in Italia nulla è più sacro, profondo e incrollabile come il legame con la mamma e il giorno della sua festa tutti, ma proprio tutti, non possono che testimoniarle il proprio affetto con un bellissimo regalo, magari un bel mazzo di fiori e un bigliettino di auguri scritto di proprio pugno. Già, ma proprio qui casca l’asino: il bigliettino. Serve una frase affettuosa e sincera ma che non scada nel melenso o nel banale. Magari personale e sentita, ma senza sembrare eccessiva. Semplice? Non molto. Per questo vi viene incontro UnaDonna.it…

Gli auguri alla mamma? Fateli col cuore

Mamma e figli d'epoca

Non aspettatevi il solito articolo che si conclude con una sfilza di frasi cui ispirarsi o, peggio, da copiare: quello che occorre esprimere quando si scrive un biglietto di auguri a qualcuno – salvo che il nostro interesse nei confronti di quella persona sia così scarso da percepire come unico obiettivo quello di sbarazzarci facilmente del problema scrivendo una qualunque banalità – deve essere qualcosa di autentico e sentito. E se il destinatario del biglietto è la mamma, certo non si può rischiare di scadere nel banale.

La prima regola quindi, come sempre, è quella di seguire il proprio cuore e individuare bene quale messaggio vogliamo trasmettere. Ci sono mamme allegre, che vivono il compleanno come una festa, altre che “subiscono” il tempo che passa e magari sono più malinconiche. Ci sono mamme vicine con cui viviamo  tutti i giorni e mamme lontane che magari vediamo una volta ogni tanto. Mamme giovani, indaffarate e scattanti e mamme meno giovani sagge e profonde.

La frase ideale è solo quella che coglie bene questi due elementi fondamentali: da una parte il sentimento che volete esprimere – l’amore, l’attaccamento, la gratitudine, l’ammirazione, ecc… – dall’altra quello che adesso, proprio adesso, la vostra mamma, ha bisogno di sentirsi dire: qualcosa di serio oppure di spiritoso; di ricercato o di semplice. Magari un conforto se vive un momento di difficoltà o una lode se la vedete felice e piena di iniziativa.

Insomma, non accontentatevi dei prodotti preconfezionati, ma scegliete di dedicare un po’ del vostro tempo per pensare qualcosa di veramente sincero ed azzeccato.

Cuore per la mamma

Frasi da cui ispirarsi? E va bene, ma solo qualcuna…

Come dite? Però qualche spunto potremmo anche suggerirvelo? E va bene, ma solo qualcuno e purché promettiate di non usarlo semplicemente così ma di metterci comunque del vostro…

  • Comincia, bambino, a riconoscere tua madre con un sorriso (Virgilio)
  • Una bambina a cui fu chiesto dove fosse casa sua rispose: ‘Dove c’è la mamma’ (Keith L. Brooks)
  • Il miracolo della vita è alimentato da una donna che ci ha dato amore e sacrificio: la mamma (Joel Barquez)
  • La felicità di una madre è come un faro che illumina il futuro, ma si riflette anche sul passato e lo avvolge nella dolcezza dei ricordi (Honorè de Balzac)
  • Una madre è una persona che vedendo che ci sono solo 4 pezzi di torta per 5 persone, prontamente annuncia che non le sono mai piaciute le torte. (Tenneva Jordan)
  • Grazie mamma perché mi hai dato la tenerezza delle tue carezze, il bacio della buona notte, il tuo sorriso premuroso, la dolce tua mano che mi dà sicurezza. Hai asciugato in segreto le mie lacrime, hai incoraggiato i miei passi, hai corretto i miei errori, hai protetto il mio cammino, hai educato il mio spirito, con saggezza e con amore mi hai introdotto alla vita. E mentre vegliavi con cura su di me trovavi il tempo per i mille lavori di casa. Tu non hai mai pensato di chiedere un grazie (Judith Bond).

 

Madre e figlia

 

Foto di: sirwiseowl; State Library of Victoria Collections; steeljam; Long Fong


Vedi altri articoli su: Feste e ricorrenze | Frasi |

Commenti

  • Alessia

    Sono poesie meravigliose… Quale sarà quella più bella…?
    Ovviamente NESSUNA!!!

  • GIULIA

    Grazie mamma perché mi hai dato la tenerezza delle tue carezze, il bacio della buona notte, il tuo sorriso premuroso, la dolce tua mano che mi dà sicurezza. Hai asciugato in segreto le mie lacrime, hai incoraggiato i miei passi, hai corretto i miei errori, hai protetto il mio cammino, hai educato il mio spirito, con saggezza e con amore mi hai introdotto alla vita. E mentre vegliavi con cura su di me trovavi il tempo per i mille lavori di casa. Tu non hai mai pensato di chiedere un grazie

  • innominato

    mi sono piaciute le poesie siete molto bravi

  • Anna

    Complimenti a voi siete dei grandi nella poesua e sicuramente nelle vita♥

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *