Vacanze estive 2017: la bellezza e la pace si trovano in Valtellina

Natura incontaminata, cucina genuina, grandi parchi naturali: la Valtellina in estate è una vera e propria oasi di pace.

Valmalenco - Lago Palu.
Valmalenco - Lago Palu.
  • Valmalenco - Lago Palu.
  • Stambecco
  • La cucina della Valtellina
  • Alpi Orobie
  • Bassa Valle
  • Piatto di bresaola
  • Uno dei paesaggi mozzafiato della Valtellina
  • Lungo Mera
  • Mountain bike sul Bormio
  • Paesaggi Alta Valtellina, Chiesa Oga e Bormio.
  • Paesaggi Valmasino
  • Uno degli splendidi rifugi del territorio
  • Mountain bike
  • Mountain bike
  • Mountain bike
  • Prodotti Tipici: Pizzoccheri Preparazione Fatta A Mano
  • Rafting Adda
  • Mountain bike
  • Trekking sugli Andossi
  • Valmalenco Alta Via -
 Escursionisti Ghiacciaio Di Fellaria
  • Logo Valtellina

Il fascino incontaminato e suggestivo della montagna estiva, la possibilità di esplorare splendidi e sorprendenti sentieri a piedi o in bicicletta, il piacere di scoprire il contatto stretto e senza mediazione con la natura, la possibilità di godere di un’ospitalità proverbiale, le cui radici affondano in una tradizione millenaria. Insomma, tutti gli ingredienti indispensabili per una vacanza indimenticabile. In una sola parola, la Valtellina.

Incastonata nella splendida cornice delle alpi lombarde che vedono affacciarsi sulla valle disegnata dal fiume Adda straordinarie montagne come il massiccio del Bernina, l’Ortles, il Cevedale, il Gran Zebrù e l’Adamello, la Valtellina costituisce un vero e proprio concentrato di bellezza, di natura incontaminata, di storia e di tradizione, dove i colori ed i sapori immutabili ed immutati nei secoli si mischiano con i profondi silenzi dei rifugi, la luce meravigliosa dell’alba ed i gustosi e genuini piatti della cucina locale, per regalare un’esperienza di soggiorno davvero unica.

Valtellina: i Grandi Parchi Naturali

Ma la Valtellina non è solo questo: la sua grande ricchezza è costituita anche dai meravigliosi Parchi Naturali che ne punteggiano il territorio, rendendolo un vero e proprio scrigno capace di custodire tesori naturali assolutamente sorprendente e, spesso, poco conosciuti. Come per esempio nel Parco Nazionale dello Stelvio, forse il più noto fra quelli della Valtellina, dove gli animali tipici di queste montagne – cervi, caprioli, camosci, stambecchi, volpi, ermellini e marmotte – possono vivere in pace nel loro habitat naturale mentre in cielo si librano i voli delle aquile reali, dei falchi e dei gipeti.

All’Osservatorio eco-faunistico alpino dell’Aprica, i protagonisti sono gli orsi bruni, animali davvero affascinanti e difficili da osservare che invece potranno essere “stanati” attraverso il lungo sentiero che attraversa il parco e che è concepito per poter osservare, in tutta sicurezza, la vita degli orsi. Il Parco delle Orobie Valtellinesi ospita un gran numero di alpeggi in quota, dove nei mesi estivi sono portate le mandrie e dove, non a caso, si producono i migliori formaggi della valle.

Valtellina: trekking, biking e rafting

Una vacanza in Valtellina equivale ad una sana boccata di aria fresca, una riconciliazione con sé stessi ed una pace assoluta di cui i rifugi sono il più evidente esempio. Una notte in rifugio è un’esperienza unica di armonia e convivialità, mentre le grandi ricchezze della valle sono la cornice ideale per le escursioni, sia a piedi che in bicicletta.

Sono numerosissimi i percorsi di trekking che segnano l’intera valle e con ogni grado di difficoltà, in modo da permettere a tutti la possibilità di vivere questa esperienza. La medesima cosa vale per i bikers che potranno scoprire la bellezza genuina della valle attraverso il suggestivo ciclopedonale “Sentiero Valtellina” o nella ciclabile della Valchiavenna, attraverso la quale scoprire non solo le bellezze del paesaggio, ma anche i borghi storici, le chiese ed i castelli che sono un tutt’uno con la bellezza circostante.

E fra un’escursione e l’altra regalarsi, perché no, un piccolo viaggio fra i sapori tradizionali della Valtellina attraverso i suoi piatti tipici.

Ma la Valtellina offre grandi occasioni anche per gli amanti degli sport d’acqua: canoa e rafting sono facilissimi da organizzare grazie ai numerosi fiumi e torrenti che solcano il territorio orientato dal grande fiume Adda. Anche in questo caso sono presenti numerosi itinerari che permettono di scoprire angoli reconditi e suggestivi della valle da un punto di vista diverso dal solito, quello “dall’acqua”. Per l’estate 2017, dunque, l’appuntamento è in Valtellina.

Articolo sponsorizzato


Vedi altri articoli su: Viaggi |

Commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *