L’Amore non ha lividi

In vista della Giornata internazionale della violenza contro le donne, PinkItalia e il Centro Studi New Media propongono giovedì 23 novembre a Roma un'ottima iniziativa.

L'amore non ha lividi
Evento L'amore non ha lividi, giornata di approfondimento sul fenomeno della violenza di genere.

Un movimento femminista nato qualche anno fa si intitolava Se non ora quando. Eppure quell’avverbio, ora, quando si parla di violenza sulle donne sembra aver perso il suo tratto di immediatezza ma non quello di urgenza. Perché il fenomeno non è più meramente emergenziale, considerando la sua protrazione ormai sistematica negli anni, ma certamente impellente nella necessità di agire per arginarlo.

Il 25 novembre si celebra in tutto il mondo la Giornata internazionale contro la violenza sulle donne e in occasione della ricorrenza istituita dall’Assemblea generale delle Nazioni Unite nel 1999, sono tante le iniziative pensate per favorire la consapevolezza sociale del fenomeno, spesso ostacolata da una generale omertà su questo tipo di abusi che toccano la sfera più intima delle persone.

La violenza sulle donne è tra le violazioni dei diritti umani più diffuse al mondo secondo i principali osservatori sul tema, anche perché comprende numerose fattispecie di reato che vanno dallo stupro alla violenza verbale a quella psicologica.

In Italia e nel mondo una donna su 3 dai 15 anni in su, mediamente, subisce una qualche forma di violenza. È quella che comunemente viene chiamata “emergenza” ma che tale non è: si tratta piuttosto di un fenomeno diventato ormai cronico, se ancora nel 2017 i dati restano allarmanti: in Italia, solo quest’anno, ci sono stati oltre 82 femminicidi, 8.856 donne vittime di violenza, 1.261 casi di stalking.

L'amore non ha lividi
L'amore non ha lividi, il 23 novembre una giornata a tema a Palazzo Ferrajoli.

In molti casi le donne vengono uccise al culmine di atti di violenza prolungati nel tempo e maturati in ambito familiare o di altre relazioni umane: spesso sono uccise per mano di mariti, amanti, compagni che reagiscono con violenza estrema ai loro “no”, che non accettano la fine di una relazione o non ammettono la ricerca di una libertà, in ambito personale o professionale, da parte di donne su cui ritengono erroneamente di poter esercitare una sorta di diritto di proprietà.

Basti pensare che in Italia i partner o ex partner sono responsabili della maggior parte degli stupri e dei femminicidi perpetrati ai danni di donne con cui hanno o hanno avuto in passato delle relazioni sentimentali. Atteggiamenti spesso maturati all’interno di ambienti in cui sono profondamente radicate le convinzioni più arcaiche sui ruoli di genere nella società, riconosciute spesso come causa culturale del fenomeno della violenza sulle donne, nonché delle disuguaglianze che impediscono la realizzazione di una sostanziale parità dei sessi in tanti contesti della vita sociale.

Per ribadire una volta di più che l’amore non uccide, non violenta, non distrugge l’identità delle persone e non annienta i loro desideri né svilisce la loro dignità, il portale web al femminile PINKITALIA.IT ha organizzato una giornata di riflessione alla presenza di rappresentanti delle istituzioni, delle associazioni, della cultura e dello spettacolo, che si terrà giovedì 23 novembre dalle ore 10 a Roma presso Palazzo Ferrajoli, in piazza Colonna 355.

Giunto alla sua seconda edizione, l’appuntamento promosso da PinkItalia e dal Centro Studi New Media si prefigge l’obiettivo di fare da collante fra le tante iniziative dedicate al tema e fare da apripista alla Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne, con un’intera giornata dedicata all’approfondimento in grado di coinvolgere Enti e istituzioni.

L'amore non ha lividi
Programma dell'evento L'amore non ha lividi.
Il programma prevede l’apertura alle ore 10:00 dell’On. Cosimo Ferri, Sottosegretario al Ministero di Giustizia e di deputate e senatrici insieme con volti noti del mondo dello spettacolo, della televisione e dell’associazionismo impegnati sul fronte dei diritti delle donne.

Si prosegue durante la giornata con convegni, presentazioni di libri sull’argomento e infine lo spettacolo “Tacchetti Rossi… scena da uno stupro”, rappresentazione teatrale scritta e diretta da Laura Masielli per ripercorrere le fasi di una delle esperienze più dolorose della vita di una donna, quella dell’abuso sessuale. Il programma completo è disponibile sul sito pinkitalia.it.

L'amore non ha lividi
Programma dell'evento L'amore non ha lividi.


Vedi altri articoli su: Attualità | Eventi |

Commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *