Come pulire il marmo

Con alcuni rimedi fai da te è possibile far splendere il marmo e rimuovere sporco e macchie di calcare. Bicarbonato e sapone di Marsiglia per pulire marmo di interni o davanzali, vecchio o nuovo, bianco o nero

pulire marmo
Come pulire il marmo

Marmo: un materiale naturale e molto bello, impiegato fin dall’antichità. E che impreziosisce pavimenti o ripiani, soprattutto in bagno e in cucina, ma anche davanzali ed esterni. Ma come pulire il marmo? Nuovo o vecchio che sia, si tratta di un materiale piuttosto delicato. Spesso nella pulizia di bagni, pavimenti e cucine pensiamo sia necessario utilizzare tanti prodotti diversi e detersivi specifici, ma è possibile risparmiare tempo e denaro con alcuni trucchi e con i consigli giusti.

Per pulire il marmo macchiato, sporco o ingiallito possiamo ricorrere a semplici procedimenti che lo riporteranno al suo stato ottimale. Prima, però, ecco un paio di avvertenze: con il marmo, mai usare detersivi o prodotti abrasivi, da evitare la candeggina, e asciugare sempre, a fine trattamento – ottimo, per esempio, un panno in camoscio.

Come pulire il marmo: la pulizia periodica

Per garantire al marmo le migliori condizioni è buona norma optare per una pulizia periodica, piuttosto semplice e dagli effetti garantiti. Basta pulire il marmo con acqua calda e sapone neutro, oppure ammoniaca, con un panno morbido e sciacquare bene. E non dimenticarsi mai di asciugarlo, per esempio con un panno in camoscio.

Come pulire il marmo: il detersivo fai da te

pulire marmo

Sapevate che esiste un metodo facilissimo e fai da te per tenere in salute il nostro marmo? Basta usare una spugna imbevuta di sapone di Marsiglia: strofiniamo e risciacquiamo bene. Ma possiamo anche ricorrere a un detersivo fai da te di semplicissima realizzazione: 3 cucchiai di bicarbonato di sodio, 10 di alcool e un pezzetto di sapone di Marsiglia. Il bicarbonato è molto efficace sulle macchie di calcare.

Come pulire il marmo ingiallito

Il marmo ha perso lucentezza ed è ingiallito? Nessuna paura: il vero asso nella manica quando si tratta di pulire il marmo, bianco, di Carrara, nero, giovane o vecchio che sia, è la pietra pomice. Perfetta per tenere il nostro marmo in buone condizioni, per eliminare sporco e grasso e per pulire il marmo macchiato. A seguire, una passata di sapone di Marsiglia, o di detersivo per piatti, farà brillare il nostro marmo più che mai.

Come pulire il marmo macchiato

Contro le macchie del marmo, ecco un procedimento ad hoc. Prendiamo del bianco di Spagna o del gesso generico e bagniamolo con acqua: dobbiamo ottenere una crema piuttosto liquida, che andremo a stendere sulla superficie del marmo che dobbiamo trattare. Mezz’oretta di posa, una bella spolverata per togliere il gesso, un lavaggio con sapone di Marsiglia, un bel risciacquo e un’asciugatura finale, e il nostro marmo splenderà.

Macchie persistenti sul marmo: ecco come pulirle

Che sia bianco o nero, usato negli interni – pavimenti, bagni, cucine – o per davanzali ed esterni, il nostro marmo può, con il tempo, andare incontro a macchie più resistenti. Che possiamo pulire con la pietra pomice o la fecola di patate. Ottima contro l’unto e per riportare la massima lucidità di un marmo nero, perché assorbe le macchie. Versiamola sul punto da trattare, lasciamo agire qualche ora e, come al solito, risciacquiamo e asciughiamo. Eventualmente possiamo ripetere l’operazione. In caso di macchie di ruggine, qui potete trovare tutti consigli utili per rimuoverla.

E con queste attenzioni, il nostro marmo brillerà a lungo, e sembrerà sempre come nuovo.


Vedi altri articoli su: Consigli per la casa | Pulizie di Casa |

Commenti

  • maria

    ssalve sinceramentye ho messo del bicarbonato nella scilota il risultato opacisssimmmmmo..

  • Giovannina

    Come posso pulire il mio pavimento in marmo passando la cera sta diventando brutto non riesco ad avere un lucido perfetto

  • lorella vignolo

    La confezione di candeggina perdeva e così macchiato tutto il.pavimento del corridoio. Come posso fare per togliere queste brutte macchie? Aiutatemi!!! Grazie!!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *