Coltivare il pomodoro: come farlo se non si ha molto spazio

Qualche consiglio per una piccola produzione fai da te di questo meraviglio ortaggio.

Coltivare i pomodori
Coltivare i pomodori in spazi ristretti.

Per chi ha un buon pollice verde a cui non vuole rinunciare anche in mancanza di spazio, un angolino di casa può diventare il luogo ideale per un piccolo orto domestico, dove, per esempio, si possono piantare dei pomodori.

In questo modo potremmo averne a disposizione anche nei mesi invernali, quando spesso capita di acquistarne di poco saporiti. Tra l’altro la coltivazione domestica dei pomodori non richiede troppo impegno, e nemmeno un’attrezzatura particolare: vediamo come fare!

Pomodori fai da te

Coltivare in casa
Coltivare in casa.
Il primo passaggio sarà sicuramente scegliere il posto più adatto per avviare la nostra coltivazione casalinga di pomodori.

Sicuramente il fattore chiave è la luce, essenziale per far crescere delle belle piantine vigorose. Per questo motivo la pianta andrà sistemata vicino una finestra di casa che deve essere sufficientemente alta rispetto al pavimento e con un’esposizione a sud; la seconda esposizione migliore da scegliere per avere una luce adeguata è quella a est.

Lo step immediatamente successivo consiste nel selezionare la varietà di pomodoro che vogliamo coltivare, considerando che per un orto in casa le varietà a disposizione è sicuramente inferiore ad una coltivazione all’esterno. Il consiglio è di optare per i classicissimi pomodori ciliegino o a pera che rendono bene anche tra le pareti domestiche.

L’attrezzatura giusta

Naturalmente la nostra piantina dovrà essere sistemata in un contenitore adatto che sia innanzitutto sufficientemente grande per non ostacolarne la crescita. Per esempio possiamo usare un bel vaso di plastica minimo da 19 litri.

Dobbiamo considerare che in casa mancano quelle condizioni climatiche naturali che all’esterno accompagnano dolcemente lo sviluppo di una pianta. Non soltanto la luce, ma anche il calore. Per questo motivo il nostro piccolo orto domestico dovrà avere anche delle lampade ad hoc per la coltivazione dei pomodori, le cosiddette lampade di crescita: basterà rivolgersi a un negozio di ferramenta oppure a un vivaio.

Un altro accorgimento importante sarà agitare ogni giorno con delicatezza i fiori della pianta per simulare le vibrazioni naturali (api, volatili e vento) indispensabili ai pomodori per distribuire il loro polline.

Qualche consiglio

Per quanto riguarda l’innaffiatura teniamo presente che all’interno il terreno nel vaso asciugherà meno velocemente rispetto all’aperto. Infine non dimentichiamo di sistemare qualche trappola nei pressi delle piante per tenere lontani gli insetti che potrebbero danneggiarle.


Vedi altri articoli su: Consigli per la casa | Giardinaggio | SOS monolocale |

Commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *