Novità corsi fitness 2017: scopri il crab, il sup e il bootybarre per tenerti in forma prima dell’estate

Andare in palestra è una pratica ormai diffusa a macchia d'olio: con i nuovi esercizi e programmi si brucia di più ed in meno tempo.

Fitness: novità 2017
Fitness: novità 2017.

Mantenersi in forma, sentire il benessere dello “star bene”, poter sfoggiare un fisico snello ed atletico. In una parola, fitness, una buona abitudine che non passa mai di moda e che anzi, nei trend e nelle abitudini di sempre più fit-addicted, si consolida ogni giorno di più. Ormai ad ogni angolo di città – soprattutto nei luoghi di lavoro dove un numero sempre crescente di workers imbocca l’entrata della palestra durante la pausa pranzo – i fit center propongono i loro servizi, i loro corsi e le loro attrezzature che di anno in anno si rinnovano e cambiano per avvicinarsi sempre di più alle esigenze del pubblico.

Anche il 2017, dunque, conosce i suoi trend nel campo del fitness, con assolute novità salite alla ribalta che, in molti casi, stanno scalzando gli approcci tradizionali. Per analizzare le più importanti tendenze in tema di fitness la catena Virgin Active, una delle più importanti organizzazioni di centri fitness, ha svolto una interessante ricerca: ecco dunque come ci si mantiene in forma nel 2017.

Il Bootybarre: fra danza classica e pilates

“Andare in palestra” è ormai una frase troppo generica, perché in una struttura le possibilità e le scelte di fronte alle quali definire “come” allenare il proprio corpo e con quali obiettivi, sono assolutamente molteplici. Quello della linea – e quindi, ultimamente l’esigenza estetica – rimane senza dubbio fra gli intendimenti percepiti come più importanti fra coloro che praticano il fitness, anche se sempre crescente è la consapevolezza che la bellezza esteriore non può essere disgiunta dalla salute – sembra un corollario scontato, mentre si tratta di una conquista piuttosto recente nella mentalità comune – e che dunque i due ambiti vanno sempre curati di pari passo.

Ecco perché, a detta di Virgin, un “sempreverde” che continua ad avere un successo positivo è lo yoga, pratica che per eccellenza riesce a coniugare salute e bellezza, spesso però associata a pratiche nuove e decisamente efficaci come il Bootybarre. Si tratta di una “famiglia” di esercizi che nasce da una interessante contaminazione di danza classica, pilates e ginnastica “vera e propria” svolti con la classica “sbarra” delle ballerine e che ha un effetto decisamente tonificante sui muscoli specialmente di glutei e gambe.

Sull’acqua o in gruppo

Un altro attrezzo entrato da poco nel quotidiano delle palestre è il crab – il granchio – una sorta di manubrio disponibile in diversi pesi – da 4 a 10 chili – le cui maniglie assomigliano decisamente, appunto, alle chele di un granchio ed in grado di potenziare l’effetto di esercizi come squat e affondi. Lo Stand Up Paddle – o SUP, come è più famigliarmente conosciuto – è la grande novità dell’acqua-fitness: si tratta di una tavola che galleggia sull’acque sopra alla quale praticare esercizi e movimenti. L’instabilità legata alla “superficie liquida” su cui ci si poggia, aumenta il livello di difficoltà, amplifica i benefici effetti del potenziamento e rende il tutto più divertente, anche perché… si può cadere!

H.E.A.T. – High Energy Athletic Training – è una forma di allenamento mutuato dalle sessioni di preparazione alle gare fatte dagli atleti professionisti e si svolge in una sessione di un’ora di esercizi divisi in tre sezioni distinte. Infine un altro interessantissimo trend che si nota a chiare lettere nel 2017 è l’aumento dell’importanza data alle attività di gruppo, che hanno il vantaggio di aumentare la competitività e l’intensità: fra queste pratiche emergono soprattutto il PACK, una sessione di indorr cycling ad alta intensità ed il CrossCardio, altro allenamento suddiviso in fasi che punta ad agire sull’aspetto cardiovascolare e funzionale del corpo.


Vedi altri articoli su: Fitness |

Commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *