Trecce: le acconciature più trendy

Un look semplice, comodo e anche fashion: ecco idee e consigli su come realizzare la treccia

  • Essenziale, femminile e assolutamente chic
  • Strettissima e rigorosa: indossata sui capelli biondi garantisce un effetto top
La treccia è uno dei modi più efficaci e comodi per raccogliere i capelli. È anche l’ideale per quando si vuole dare un po’ di movimento al proprio look, oppure quando si vuole avere una capigliatura ben ordinata e che duri a lungo. Ovviamente questa acconciatura è indicata per chi ha i capelli lunghi, per i capelli corti si potrà fare ben poco. Innanzitutto, occorre che i capelli siano ben lavati, asciugati e spazzolati. Dopodiché si può procedere con la realizzazione della treccia.

A coda di cavallo

Partiamo dalle acconciature più semplici, cioè quella a coda di cavallo. Legate i capelli in una coda abbastanza alta con un elastico. Dividete i capelli in tre ciocche e passate quella destra sotto la centrale, la sinistra sopra la centrale, poi ancora la destra e continuate così. Alla fine della treccia ricordatevi di fermare il tutto con un elastico che stringa bene. Potete anche creare un look più simpatico e divertente partendo, invece che da una sola coda di cavallo, da due code che farete dividendo in due ciocche i capelli ai lati della testa. Otterrete un effetto “Pippy Calzelunghe” con il quale tornerete frizzanti come da bambine.
Questa acconciatura è adatta anche sui capelli ricci.

A spina di pesce

Se volete gestire i vostri capelli con stile, soprattutto per il periodo estivo, vi proponiamo una treccia a spina di pesce. Servono poche e semplici mosse per essere perfette: dividete i capelli in due ciocche, prendete una piccola ciocca dall’esterno della prima ciocca e portatela all’interno ella seconda ciocca. Fate la stessa cosa anche con la seconda ciocca e andate avanti per tutta la lunghezza del capello. Il risultato è una treccia molto elegante e resistente, adatta ad ogni situazione, che vi farà sentire comode, in ordine e sempre glamour.
Il look spettinato è un trend sempre più in voga e anche la treccia a spina di pesce si presta per ricreare questo hairstyle sbarazzino e studiato a regola d’arte – per nulla casuale, a dispetto di quanto si potrebbe pensare: vi basterà allargare i “nodi” della treccia per ottenere un effetto molto naturale e casual.

Francese

Bellissima e raffinata, la treccia alla francese è un’acconciatura con la quale non passerete inosservate. La realizzazione è un po’ complicata rispetto ad una normale treccia, ma il risultato vale tutta la fatica. Come prima cosa, sulla sommità del vostro capo, separate una ciocca di capelli e dividetela in tre parti. Intrecciatele come se fosse una normale treccia. Proseguite con l’intreccio e, man mano che avanzate, aggiungete una piccola ciocca di capelli prendendoli lateralmente dalla capigliatura sciolta, immaginando di seguire una linea diagonale che scende verso il collo. Quando le ciocche sciolte saranno finite, proseguite come fareste con una treccia semplice. Alla fine, fermate i capelli con un elastico e vaporizzate il tutto con una lacca a tenuta leggera. È un’acconciatura molto trendy: le star la sfoggiano spesso durante serate di gala o party super esclusivi. Provatela anche voi!


Vedi altri articoli su: Hairstyle |

Commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *