Tendenze capelli 2016: bob, long bob e wavy bob

L’hairstyle più glamour per il 2016 è il caschetto declinato in tutte le sue possibili sfumature: dal bob, evergreen per eccellenza, al long bob, detto anche lob, fino ad arrivare all’elegante wavy bob.

Marion Cotillard, bob con riga laterale
Marion Cotillard, bob con riga laterale
  • Marion Cotillard, bob con riga laterale
  • Emma Stone, bob cut con frangia
  • Katie Holmes, wavy bob con ciuffo laterale
  • Keira Knightley, lob liscio con ciuffo laterale
  • Emma Roberts, bob cut liscio con frangetta
  • Emma Stone, wavy bob con ciuffo laterale
  • Alexa Chung, wavy bob
  • Alexa Chung, wavy bob
  • Taylor Swift, long bob con ciuffo laterale
  • Violante Placido, bob cut
  • Maddalena Corvaglia, long bob mosso con ciuffo laterale
  • Marion Cotillard, long bob liscio con riga di lato
  • Marion Cotillard, wavy bob
  • Scarlett Johansson, long bob mosso con ciuffo laterale
  • Scarlet Johansson, long bob mosso con riga di lato

Il taglio di capelli più in voga del momento è il bob, il classico caschetto simmetrico e lungo fino alle orecchie che ha spopolato durante tutta la scorsa stagione.

Ma ora al fianco di questo haircut troviamo altre due tipologie di hairstyle decisamente glamour e di tendenza: stiamo parlando del long bob e del wavy bob.

Si tratta di due varianti dell’intramontabile carrè e si differenziano da quest’ultimo in quanto il primo è un po’ più lungo, può essere pari o leggermente scalato con la riga al centro oppure di lato o ancora con la frangia mentre il wob o wavy bob arriva poco sotto le orecchie o poco sopra le spalle ed è caratterizzato da uno styling morbido, voluminoso e ondulato.

Detto questo non ci resta che scoprire le caratteristiche più cool dei tre hairstyle del momento!

Il ritorno del bob cut

È proprio il caso di dire “a volte ritornano”, sì perché il caschetto bon-ton che ha spopolato durante tutta la scorsa stagione si riconferma come il taglio corto protagonista dell’inverno 2016.

Il bob cut è un taglio di capelli simmetrico e lungo fino alle orecchie questo lo rende perfetto per tutte coloro che hanno capelli lisci, corposi e facili da domare, al contrario non è indicato per coloro che hanno capelli sottili, in quanto per un finish perfetto e di tendenza il bob cut necessita di volume.

Ma a chi sta bene il bob? Ahimè, ragazze: il caschetto non sta bene a tutte.

Sì, perché trattandosi di un taglio abbastanza corto tende a mettere in risalto i lineamenti e, di conseguenza, le possibili imperfezioni.

Quindi via libera per coloro che hanno i lineamenti regolari o il collo non troppo lungo: il carrè corto tende a slanciare la figura!

Molte sono le celebrities che hanno scelto il bob. Un esempio? La bellissima ed elegantissima Marion Cotillard, Emma Stone, Emma Roberts e ancora Violante Placido, per citarne solo alcune.

Il long bob o lob

Il long bob, conosciuto anche come lob, è un carrè lungo che può essere portato pari oppure leggermente scalato, con o senza frangia.

Si tratta di un taglio super easy, versatile e comodo da sfoggiare perché al contrario del bob cut si adatta facilmente sia ai capelli lisci sia ai capelli mossi e, in più, è perfetto sia per chi ha un viso rotondo, in quanto snellisce i lineamenti, sia per chi ha una forma del viso allungata in quanto ammorbidisce i tratti e incornicia il volto.

Anche il lob, così come il suo antenato più corto, ha spopolato fra le star: è stato scelto dalla bellissima Keira Knightley, che sfoggia un lob liscio lungo poco sopra le spalle e con riga laterale, dalla regina del pop Taylor Swift, che ha optato invece per un long bob liscio e con frangetta, da Scarlett Johansson e  dalla nostrana Maddalena Corvaglia, che hanno scelto entrambe un long bob mosso e con ciuffo laterale.

Il wavy bob o wob

Il wob o wavy bob è un caschetto lungo poco sotto le orecchie che può arrivare fino a sopra le spalle e, in più, può essere sfoggiato con ciuffo laterale oppure con la frangia.

Ciò che ha reso il wob un taglio di tendenza, amato da moltissime celebrities, è il suo finish morbido, voluminoso e ondulato che lo rende un haircut decisamente comodo, pratico e facile da realizzare.

Sì, perché la texture mossa si può ottenere in svariati modi, ad esempio increspando le ciocche con le mani oppure, per un risultato impeccabile, con l’aiuto della piastra.

Anche il wob così come il bob non sta bene a tutte in quanto incornicia il volto ed è quindi indicato per chi ha un viso regolare o ovale.

Il wavy bob è un haircut pratico ma al tempo stesso elegante e sofisticato, per questo è stato scelto da diverse celebs come la bellissima modella Alexa Chung, che ha optato per un wavy bob lungo fino a poco sopra le spalle, l’attrice Katie Holmes che sfoggia un wob voluminoso, con morbide onde e ciuffo laterale, e ancora da Scarlett Johansson e Jennifer Lawrence.


Vedi altri articoli su: Hairstyle |

Commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *